Società Avellino, Ferullo: “Con Taccone nessun problema”

Le parole dell'imprenditore di Anzio su un suo eventuale ingresso nella società bianco-verde

Ferullo-Avellino, la trattativa per far entrare nella società irpina l’imprenditore laziale, ex presidente del Latina, ha subito un cambio di rotta anche se le porte del dialogo rimangono aperte, come lo stesso Angelo Ferullo, intervistato da Sport Channel 214, lascia intendere. Tuttavia, l’incontro con il presidente dell’Avellino Walter Taccone, il quale era stato fissato per mercoledì, è slittato a causa di disaccordi non ancora risolti sul prezzo da dare all’operazione, la quale potrebbe vedere Ferullo avere la maggioranza in società o, addirittura, la fuoriuscita dello stesso Taccone dalla dirigenza.

Ecco le parole dell’imprenditore di Anzio su questo punto, e del suo rapporto con il patron bianco-verde: “Stiamo finendo di sistemare e di disquisire su alcune cose di questo genere, niente di più e niente di meno, anche perché Taccone è una bellissima persona e non c’è nessun problema nel mettere insieme una società per gestire l’Avellino calcio“. E aggiunge: “Non ci sono altri imprenditori nella trattativa, sono solo“.

Infine, lascia un grosso spiraglio a favore del felice esito delle contrattazioni societarie: “In settimana entrante sicuramente ci saranno delle soluzioni“. Continua a manifestarsi, dunque, l’interesse mostrato dall’imprenditore per l’Avellino e per la quale ha dichiarato di avere grandi progetti in mente. Interesse confermate dalle sue recenti presenze al Partenio-Lombardi.

Intanto, dopo il felice esordio contro il Brescia tra le mura amiche (2-1 per i lupi il risultato finale, ndr), la squadra si prepara per la seconda giornata di campionato, domenica 3 settembre alle ore 20:30 presso lo stadio Giovanni Zini, contro la Cremonese degli ex Tesser, tecnico dei grigio-rossi, Mokulu e Arini.