Sorteggio Champions, De Paola: “Per la Scandone è il primo step”

Il Team Menager biancoverde Gaetano De Paola ha commentato il sorteggio della Scandone in Champions League:  “Innanzitutto, mi preme sottolineare come la sola partecipazione della Sidigas Avellino alla nuova Basketball Champions League rappresenti per la società, la tifoseria e l’intera città, motivo di orgoglio e soddisfazione”.

Quindi passa a tessere le lodi di De Cesare: “Questo è anche il giusto premio per gli sforzi compiuti dall’ingegner De Cesare e dalla Sidigas negli ultimi anni.” Per la Scandone questa deve rappresentare solo una partenza: “Il nostro ritorno in Europa non deve essere considerato come un punto di arrivo anzi, dovrà rappresentare solo il primo step di un percorso di crescita e di consolidamento nel basket di vertice sia nazionale che internazionale.”

Ma cosa ne pensa il Team Menager del sorteggio in se?: “Il sorteggio ci vede inseriti in un girone intrigante, molto equilibrato e dai notevoli valori tecnici. Le competizioni internazionali insegnano che il blasone, il prestigio e l’esperienza contano non poco a questi livelli e squadre come Strasburgo e Cibona ne hanno da vendere. Besiktas e Ludwigsburg dai preliminari rendono ancora più complicata la dinamica di un girone non semplice”. 

Infine vede un aspetto molto positivo:“Non dovremo fare degli spostamenti drammatici e ritengo la logistica una componente non ininfluente in una competizione del genere”. Come verrà affrontato il girone?“Affronteremo tutte le sue avversarie con umiltà ed entusiasmo consapevoli delle nostre forze e delle nostre capacità con l’obiettivo di ben figurare nel girone”

Leggi anche:

Basketball Champions League, Scandone: ecco il calendario

Basketball Champions League, Tutte le Avversarie della Scandone