Spal-Bari, Probabili Formazioni (Serie B 2016-2017)

SPAL già promossa in Serie A, Bari a caccia del successo per chiudere una stagione deludente

Spal-Bari è una delle gare della 42esima ed ultima giornata del Campionato di Serie B 2016/2017. Le due squadre si incontreranno domani sera, a luci accese, alle 20:30 (come tutte le altre gare, da regolamento in contemporanea), al “Paolo Mazza” di Ferrara.
Ferraresi e pugliesi devono solo chiudere il campionato, nessuna delle due squadre infatti ha obiettivi da raggiungere.

SPAL: Con 75 punti, raggiunge la matematica promozione in massima serie, al “Libero Liberati” contro la Ternana, nonostante la sconfitta per 2-1 (Antenucci, dopp. Pettinari). Promozione che per i bianco-azzurri viene raggiunta anche grazie al risultato a loro favorevole, ma negativo per il Frosinone, che cade al “S.Colomba-Vigorito” di Benevento. I ragazzi di Leonardo Semplici, domani, non dovranno far altro che festeggiare e prendersi la standing-ovation dei loro tifosi.

Mister Leonardo Semplici per la partita di domani avrà a disposizione tutta la “rosa” al completo, tranne il lungodegente Pontisso e il convocato in Nazionale Under 20 italiana e Ghiglione.

BARI: All’11esimo posto in graduatoria con 53 punti, dopo l’ennesima sconfitta, al “S.Nicola”, contro l’Ascoli, 0-1 (Bianchi), non vede l’ora che questo campionato finisca.
I galletti, quest’anno sono stati disastrosi, fallendo tutti gli obiettivi che si erano prefissati ad inizio campionato, non raggiungendo neanche i Play-Off. Davvero imbarazzante per una squadra dall’organico così importante.

Per la trasferta di Ferrara, mister Stefano Colantuono, potrà contare sull’attaccante Maniero, che ha recuperato dall’infortunio. Come al solito però, dovrà fare a meno di tanti atleti, tutti infortunati. Ecco la lista dei calciatori indisponibili: Floro Flores, Raicevic, Brienza, Macek, Fedele, Ivan e Martinho. Il trainer dei bianco-rossi, domani si affiderà ad un manipolo di giovani Primavera, davvero interessanti: Coratella, Portoghese, Romanazzo, Turi Yebli.

Andiamo ora a vedere come Spal e Bari, probabilmente scenderanno sul rettangolo di gioco:

SPAL (3-5-2): Meret, Bonifazi, Vicari, Cremonesi, Lazzari, Schiattarella, Castagnetti, Mora, Costa, Floccari, Antenucci.

A disp.: Marchegiani, Silvestri, Giani, Gasparetto, Arini, Schiavon, Del Grosso, Zigoni, Finotto. All.: Leonardo Semplici.

Indisp.: Pontisso, Ghiglione.

BARI (4-3-3): Micai, Cassani, Capradossi, Moras, Daprelà, Basha, Romizi, Salzano, Galano, Maniero, Furlan.

A disp.: Gori, Suagher, Greco, Turi, Portoghese, Yebli, Romanazzo, Coratella, Parigini. All.: Stefano Colantuono.

Indisp.: Ivan, Fedele, Macek, Martinho, Brienza, Raicevic, Floro Flores.

Arbitra il match il Sig. Mainardi di Bergamo, con gli assistenti, i Sigg. Lanza e Formato; quarto uomo è il Signor Marini di Roma.