Supermatch a Ferrara per la 32a giornata della Serie B 2016-17, infatti è in palio il primo posto in Spal-Frosinone. Quando mancano ormai una manciata di partite alla fine di questo entusiasmante campionato il verdetto della classifica appare chiaro, la Spal ha guadagnato la vetta solitaria portandosi a 58 punti in classifica mentre il Frosinone, dopo un periodo non proprio dei migliori si è tenuto a galla a 56 punti occupando momentaneamente la seconda piazza.

Sarà quindi, una sfida che ha tutti i presupposti per rivelarsi avvincente e che, lasciatemelo dire, ha il profumo di Serie A. Andiamo a vedere insieme, come Marino e Semplici stanno preparando il big match di domani.

QUI SPAL

A Ferrara c’è aria di festa e Mister Semplici non intende interromperla, anzi vorrebbe che continuasse domani anche nel post-partita, magari con l’allungo in classifica, che a questo punto della stagione potrebbe rivelarsi fatale per le inseguitrici (tra cui appunto lo stesso Frosinone).

Per quanto riguarda la formazione, Semplici ha scelto il modulo 3-5-2 con l’assenza pesantissima del promettente estremo difensore, Meret impeganto con la Nazionale Italiana Under 21. Spazio dunque a Poluzzi tra i pali con Bonifazi, Vicari e Cremonesi in difesa. Nella linea a cinque di centrocampo troveremo Costa, Castagnetti, Schiattarella, Mora e Lazzari. Attacco stellare con l’ex Lazio Sergio Floccari supportato dal bomber Antenucci.

QUI FROSINONE

Marino arriva alla sfida di domani con la rosa al completo, proprio per sperare di rivedere in campo il miglior Frosinone della stagione. I canarini difficilmente falliranno il big match di Ferrara, consci già delle eventuali conseguenze di una sconfitta ad oggi impensabile. La squadra, riunitasi al Frusinello per la rifinitura, ha mostrato tanta voglia di voler tornare in cima alla classifica per continuare a far sognare i tanti sostenitori che credono nel ritorno in Serie A.

Per Marino sarà quindi 3-5-2 con l’ex Inter Francesco Bardi a difendere la porta canarina supportato dalla linea difensiva composta dal tridente Ariaudo, Terranova e Russo. Centrocampo a cinque composto da Soddimo, Sammarco e Maiello centralmente con Fiamozzi e Mazzotta che agiranno sulle fasce. In attacco l’esplosivo duo DionisiCiofani.

PROBABILI FORMAZIONI

SPAL (3-5-2) Poluzzi; Bonifazi, Vicari, Cremonesi; Costa, Castagnetti, Schiattarella, Mora, Lazzari; Floccari, Antenucci. All. Semplici.

FROSINONE (3-5-2) Bardi; Ariaudo, Terranova, Russo; Maiello, Sammarco, Soddimo,Mazzotta, Fiamozzi; Dionisi, Ciofani. All. Marino.