Spezia-Avellino 1-2, Malore per Rastelli: “Sono Orgoglioso”

Soddisfattissimo il tecnico dell’Avellino Massimo Rastelli dopo la vittoria per 1-2 sul campo dello Spezia di Bjelica. Il mister napoletano complici il caldo e la tanta pressione accumulata e scaricata al momento del fischio finale del sig. Gavillucci di Latina, ha accusato un mancamento ed è stato subito soccorso dai medici. Rastelli, che è comunque cosciente, si è sdraiato su un lettino, per permettere al sangue di circolare di nuovo liberamente e al corpo di rilassarsi. ha commentato così a Sky il successo dei suoi, partendo proprio dal suo acciacco e da quello di D’Angelo: “Il malore? E’ come se avessi giocato anche io. Sono stato poco bene ma è tutto a posto, nulla di grave. D’Angelo appena entrato ha preso un colpo, ha detto che si è rotto una costola, faceva fatica a camminare, infatti, appena entrato pur essendo fresco. Ora è ricoverato in ospedale, ha preso un brutto colpo al costato”.

Sulla gara: “Eravamo fiduciosi di poter giocare e passare il turno, anche in questo modo, quando per più di un’ora e passa, abbiamo visto dieci guerrieri lottare su ogni pallone ed è fantastico. Orgoglioso dei ragazzi, hanno scritto una pagina storica per il calcio avellinese”.

Mosse tattiche: “Dovevamo comunque vincere, anche in dieci pur essendo avanti ho preferito tenere le due punte, cercando di cambiare qualcosa nei reparti. Quando è entrato Comi è entrato benissimo, subito in gara, ha fatto a sportellate, tenendo palloni, e poi ha fatto un bellissimo gol. Partita straordinaria degli attaccanti, abbiamo rifiatato per merito loro”.

Ora c’è il Bologna di Delio Rossi: “Rossi preoccupato? Penso che tutte le squadre abbiano rispetto per noi, abbiamo le nostre caratteristiche, diverse da quelle di tutti, dalle squadre che hanno giocato i playoff. Dobbiamo mettere in campo queste caratteristiche venerdì, giochiamo coi più forti della B. La cosa positiva è giocarla in due gare, ci tocca dopo due giorni ma cercheremo di recuperare, ho un organico ampio, anche se si gioca subito”.

TUTTO SU SPEZIA-AVELLINO