Spezia-Avellino 2-1, Risultato Finale

90’+6 Finisce la partita. L’Avellino lotta e combatte a tratti anche alla pari di uno spezia che però ha dimostrato di essere più forte. Non basta il forcing finale, con i padroni di casa che chiudono bene l’area e sbagliano anche un gol in contropiede. Seconda sconfitta di fila per l’Avellino, ma sicuramente diversa rispetto alla partita della settimana scorsa.

90+5 Angolo di Camara, respinge Chichizola e Omeonga prova il tiro dal limite. Debole, blocca bene ancora Chichizola.

90’+4 Palla persa da Omeonga e contropiede dello Spezia. Pulzetti scambia con Granoche e lo stesso Pulzetti tutto solo da pochi metri spara alto.

90′ 5 minuti di recupero.

89′ Colpo di testa di D’Angelo e Avellino ancora vicino al pareggio. Omeonga crossa dalla trequarti e il capitano biancoverde sfiora l’incrocio di testa.

85′ Piccolo lascia il campo, al suo posto Datkovic.

84′ Doppia occasione per l’Avellino. prima Ardemagni prova ad anticipare Chichizola ma scivola e il pallone viene recuperato dal portiere dello Spezia. L’azione prosegue e Camara prova il tiro mancino dal limite dell’area, chiuso bene dalla difesa di casa.

79‘ Calcio d’angolo per lo Spezia e gol annullato a Granoche, che dopo la sponda sul primo palo, insacca sul secondo ma era in fuorigioco.

78′ Secondo cambio per lo Spezia. Esce Fabbrini, entra Baez.

77′ Buona occasione per lo Spezia. Bravo Granoche a sinistra a saltare, cross verso Pulzetti che si gira e prova il sinistro, respinto in angolo.

76‘ Avellino vicino al pareggio. Da calcio d’angolo, bel cross in mezzo e Migliorini di testa sfiora il secondo palo.

75′ Terzo ed ultimo cambio per Novellino. Lasik esce, entra al suo posto Camara.

69′ Spezia in Vantaggio! Piccolo da destra la crossa in mezzo verso Granoche. Il pallone scavalca tutta la difesa biancoverde e “El Diablo” di testa insacca alle spalle di un incolpevole Radunovic.

67′ Grande azione di Fabbrini sulla sinistra, cross basso verso Piccolo che non colpisce bene e non impensierisce Radunovic.

66′ Buona palla stoppata da Ardemagni spalle alla porta al limite dell’area, appoggio su Lasik che prova il tiro ma rasoterra, non trova la porta.

65′ Un cambio per parte. Moretti esce, dentro Omenga per l’Avellino. Nello Spezia, fuori Errasti, al suo posto Omeonga.

63′ Djokovic dal lato corto sinistro dell’area di rigore, crossa forte nel cuore dell’area, ma nessuno trova l’impatto con il pallone.

62′ Fabbrini prova ancora un’azione personale. Per vie centrali, arriva sui 25 metri e tira, ma la palla è ampiamente fuori.

60′ Paghera recupera una bella palla e subisce il fallo di Djokovic sui 30 metri. Punizione calciata da Moretti, forte, verso la porta ma che centra in pieno la barriera.

57′ Dopo un minuto a gioco fermo, Piccolo si rialza ed è proprio lui a battere la punizione. Palla sopra la barriera che non si abbassa abbastanza per trovare la porta.

55′ Buona discesa di Piccolo, che prova ad allargare per Errasti una volta arrivato al limite dell’area. Sbaglia il tocco ma viene steso e ci sarà una punizione interessante per lo Spezia.

46′ Parte il secondo tempo. un cambio per l’Avellino, che inserisce castaldo al posto di Verde.

45′ Finisce il primo tempo. Un Avellino coraggioso e senza timori parte bene sul campo dello Spezia. Il gol di Ardemagni arriva su uno schema da calcio di punizione ma in generale la squadra biancoverde non subisce troppo gli attacchi dei padroni di casa. Radunovic però compie un erroraccio sul tiro da lontano di Djokovic e lo Spezia pareggia. Il portiere poco dopo si riscatta con una gran parata.

43′ Grande azione di D’Angelo che combatte a sinistra e riesce a crossare dopo aver combattuto spalla a spalla con Vignali. Il traversone arriva ad Ardemagni che prova la girata ma viene respinta dalla difesa.

38′ Azione di Migliore a sinistra. prova ad inserirsi in area e cade a contatto con Laverone. Ma non c’è fallo e Radunovic può far suo il pallone.

31′ Angolo dello Spezia e Valentini vicino al gol. Il difensore colpisce bene di testa ma stavolta Radunovic si riscatta e compie un grande intervento, andando a togliere la palla da sotto la traversa.

27′ Buona ripartenza dello Spezia con Piccolo che corre centralmente verso l’area avversaria. Dal limite sceglie il tiro di sinistro ma Radunovic blocca in due tempi il tiro centrale.

25′ Pareggia lo Spezia! Tiro da lontano di Djokovic e paperona di Radunovic, che non respinge bene il pallone ma lo tocca male dopo il rimbalzo e la palla finisce piano piano in porta. Arriva anche Granoche a ribattere in rete ma forse il pallone aveva già superato la linea. 

23‘ Fallo di Lasik che arriva in ritardo in scivolata su Errasti, e si prende il cartellino giallo. Era diffidato, salterà la prossima partita.

18′ AVELLINO IN VANTAGGIO! Stavolta lo schema da punizione funziona. Dalla trequarti sinistra, tocco di Paghera per Verde che manda in profondità D’Angelo con un rasoterra verticale. Il capitano dei lupi la mette al centro dell’area col sinistro sulla testa di Ardemagni, che salta più di tutti e segna l’1 a 0. 

16′ Azione pericoloso dello Spezia. Piccolo a destra la mette in mezzo verso Djokovic. Il centrocampista di testa ha una buona chance ma non trova la porta.

15′ Laverone dalla destra fa partire un bel cross verso Ardemagni. Colpo di testa di poco fuori della punta biancoverde ma l’arbitro aveva fischiato un fallo del numero 33 dei lupi.

13′ Lancio di Piccolo per Granoche sulla destra, scatta palla al piede verso il fondo l’attaccante che però al momento del cross viene chiuso da Migliorini in recupero.

11′ Buona azione di Fabbrini, che da sinistra si accentra in azione solitaria e prova il diagonale, ma Radunovic blocca bene a terra.

9′ Ammonito Errasti. Buona discesa di Laverone che prova il taglio verso il centro. Il centrocampista lo stende e si prende il primo cartellino della gara.

7′ Azione prolungata dello Spezia con Piccolo che prova due volte il cross e due volte viene respinto da Migliorini. La palla arriva a Djokovic che prova il tiro e ancora Migliorini spazza via.

6′ Prima conclusione verso la porta dell’Avellino. Punizione da sinistra di Verde, cross sul secondo palo dove stacca Migliorini ma di testa non trova la porta.

15.02 Comincia la partita

Allo stadio Picco va in scena la sfida tra Spezia e Avellino. Segui la nostra diretta live con gli aggiornamenti in tempo reale. Tornano in campo i bianco-verdi dopo la brutta sconfitta casalinga con il Perugia e con l’ombra penalizzazione che potrebbe arrivare ad aprile, anche se in misura ridotta rispetto ai 7 punti ipotizzati.

I padroni di casa di Mister Di Carlo nella partita con i lupi dovranno invece riscattare la sconfitta di Carpi e riprendere la corsa play-off. Come ogni anno, la classifica del campionato cadetto è cortissima e la squadra ligure, decima a 41 punti, è solo a due punti dal quinto posto. I bianconeri hanno tutto per provare la scalata verso la Serie A.

La squadra ha qualità ed esperienza per giocarsela con tutti e non sarà facile per l’Avellino andare a fare risultato, anche se i precedenti sono favorevoli. Di Carlo ha tutti a disposizione e sceglie il collaudato 4-3-3. In mezzo al campo Errasti e Djokovic sicuri del posto. Davanti solito tridente confermato e Signorelli che parte dalla panchina.

Per mister Walter Novellino la situazione non è così facile. I 5 gol subiti dal Perugia, una pizza che aspetta con trepidante ansia di sapere se e quanti saranno i punti di penalizzazione, e la classifica che potrebbe ulteriormente accorciarsi in caso di risultato negativo. Comunque ha allontanato la zona retrocessione per il momento ed anche per questo il 5 a 0 di una settimana fa ha fatto meno male. Anche se c’è qualche strascico da quel match.

Le assenze di Djimsiti e Gonzalez in difesa costringono il tecnico di Montemarano a rispolverare Solerio e Migliorini. In mezzo al campo buona notizia con D’Angelo che torna disponibile. In avanti nessun cambio, niente 4-3-3. Castaldo resta in panchina e ci saranno Matteo Ardemagni e Daniele Verde.

Ecco le formazioni ufficiali:

SPEZIA (4-3-3): Chichizola; Vignali, Valentini, Terzi, Migliore; Maggiore, Errasti, Djokovic; Piccolo, Granoche, Fabbrini. A disp.: Valentini, Datkovic, Vignali, Sciaudone, Signorelli, Pulzetti, Piu, Baez, Mastinu. All.: Di Carlo.

AVELLINO (4-4-2): Radunovic; Laverone, Migliorini, Jidayi, Solerio; Lasik, Moretti, Paghera, D’Angelo; Verde, Ardemagni. A disp.: Lezzerini, Solerio, Belloni, Bidaoui, Camara, Omeonga, Castaldo, Eusepi. All.: Novellino.