Spezia-Avellino: Gavazzi torna disponibile

L’attesa è finita. Finalmente. Davide Gavazzi, l’unico centrocampista che finora ha dato la sensazione di poter dare il cambio di passo a quest’Avellino allo sbando, finalmente ha ripreso ad allenarsi con i compagni. L’ex centrocampisti della Ternana, infortunatosi nella gara contro il Cagliari, sarà quindi pienamente disponibile per la partita di sabato prossimo al Picco che vedrà i Lupi di Tesser sfidare lo Spezia.

Probabile, anche se è ancora presto per dirlo, che il pupillo di Tesser passerà direttamente dall’infermeria a una maglia da titolare per dare una mano a una squadra quanto mai in crisi. Gavazzi aveva già smaltito i guai al flessore sinistro prima del match contro il Brescia e ora è recuperato al 100%.

Quella del Picco si presenta come una gara assolutamente da non sbagliare per i Lupi, al momento penultimi in classifica con una sola vittoria conquistata in otto partire.

Chi, invece, con ogni probabilità non ci sarà a La Spezia è Davide Biraschi, che dovrà scontare il secondo turno di squalifica dopo l’espulsione beffa di Livorno sull’azione che portò al rigore – inesistente – che costò il pari ai biancoverdi.

L’ex centrale del Grosseto lunedì si è aggregato alla Nazionale B Italia in attesa dell’esito del ricorso presentato dall’Avellino sulle due giornate di squalifica comminate dal giudice sportivo. La sensazione, comunque, è che Biraschi non ci sarà.

Gavazzi, invece, sì. Sperando sia l’uomo della svolta.