Spezia-Avellino: i Lupi ritrovano Stroppa, segnò gol da centrocampo a Palermo

L’Avellino affronta lo Spezia nel prossimo turno di serie B per una gara che significherà molto dal punto di vista della classifica: due squadre che sono in un buon momento e che vorranno sicuramente dare continuità ai bei risultati di martedì che hanno permesso ad entrambe di regalarsi prestigiose sfide contro, rispettivamente, Milan e Juventus.

La formazione spezzina ha speso ed investito molto nella scorsa estate, motivo per cui non vorrà certo fare da semplice comparsa in questo campionato: cercheranno di entrare nei play-off gli uomini di Giovanni Stroppa, allenatore che dopo le belle cose fatte al Sudtirol due anni fa si è meritato il doppio salto in A col Pescara che però, forse, troppo presto ha deciso di rinunciare a lui dando il via ad una serie incredibile di risultati negativi in massima serie.

Ora con la formazione ligure si sta rilanciando, dopo un inizio difficile che lo aveva posto più volte sulla graticola: la pazienza della dirigenza è stata premiata, per un allenatore che anche quando giocava era esempio di professionalità. Proprio come visto ad Avellino: dopo aver indossato maglie importanti, come quella del Milan, il centrocampista nel 2003/2004 decise di lasciare l’Alzano Virescit e siglare un contratto con i Lupi neo-promossi in B e sotto la guida di Zdenek Zeman, di cui era un vero pallino dai tempi di Foggia.

casillo-zeman

In biancoverde nessun particolare ricordo legato a lui che faticò molto nel dinamico centrocampo zemaniano: 33 presenze e 1 gol, per giunta splendido e che forse è l’unico segno lasciato in Irpinia, con un tiro da oltre 40 metri che beffò Berti in occasione di un Palermo-Avellino, finito 1-1 a sorpresa. Quel Palermo vantava in squadra gente come Grosso, Corini e Toni, eppure la squadra di Zeman fu capace di strappare il pareggio in una fase in cui sembrava poter riaprire i giochi salvezza.

Di seguito il video della splendida giocata dell’ex centrocampista dei Lupi (a partire dal minuto 00:28):

Leggi anche -> Spezia-Avellino: ecco come finì l’ultimo precedente

Leggi anche -> Spezia-Avellino: un importante ex torna in Liguria

Leggi anche -> Spezia-Avellino: ecco chi sarà l’arbitro