Spezia-Avellino, Pecorari: “Il Picco farà la differenza”

Intervistato ai microfoni di cittadellaspezia.com, l’ex difensore di Spezia ed Avellino Marco Pecorari ha espresso le sue previsioni sulla partita di lunedì sera. Pecorari ha giocato in maglia biancoverde nella sfortunata stagione in Serie B del 2008/09, quando i lupi non riuscirono ad evitare la retrocessione e ne conseguì l’estate nera del calcio avellinese, quella del fallimento. Nel 2007, invece, Pecorari giocò con lo Spezia, e in quel campionato riuscì addirittura a segnare un gol contro la Juventus, nella storica vittoria degli spezzini a Torino per 3-2.

Queste le sue parole: “In Serie B ci sono partite nelle quali se riesci a vincere puoi dare una svolta al campionato. Spezia-Avellino è una di queste. Sono due squadre di alto livello che possono ambire a posizioni importanti per fine stagione. Credo che il Picco potrà fare la differenza, quando vogliono i tifosi dello Spezia sanno dare una carica fondamentale alla propria squadra”.

Pecorari comunque non dimentica l’avventura in Irpinia: “Mi trasferii ad Avellino da Ravenna, all’inizio ero un po’ restio sul andare a giocare al Sud, perché avevo una bambina piccola e spostarmi sarebbe stato complicato. Con il senno del poi si è rivelata una scelta giusta, perché mi sono trovato benissimo, è una piazza affascinante, affamata di calcio. Ho ancora tanti amici lì”.

TUTTO SU SPEZIA-AVELLINO

Leggi anche –> Spezia-Avellino, i precedenti

Leggi anche –> Spezia-Avellino, l’arbitro sarà Pasqua di Tivoli