Spezia-Avellino (Playoff Serie B): Avversario ai Raggi X

L’Avellino è approdato ai playoff ed ha scoperto il suo avversario. Dopo la bagarre che c’è stata stasera per capire chi deve giocare contro chi, il verdetto è stato emesso: la quarta classificata, lo Spezia di mister Nenad Bjelica, sarà l’avversario dei Lupi nella prima partita dei playoff, da giocare in gara secca all’Alberto Picco martedì 26 maggio alle ore 21.00Andiamo a scoprire insieme di chi stiamo parlando.

67 punti in classifica per i liguri che, con la vittoria ottenuta stasera contro il Bari, battuto di misura con un gol di Nené, si attestano, dunque, alla quarta posizione finale, utile per giocare contro l’ottava, appunto l’Avellino. I bianchi di Bjelica amano giocare in maniera abbastanza offensiva, basando il proprio stile di gioco sul possesso palla e sulla fantasia delle ali, oltre che sui gol di Andrea Catellani. L’attaccante emiliano ha segnato, durante questa stagione, ben 19 gol in 37 partite giocate, davvero una buona media per il bomber dei bianchi che ha trascinato la propria squadra in diverse occasioni.

Buono il campionato dei ragazzi di Bjelica, i quali avrebbero anche potuto, in diversi frangenti, puntare alla promozione diretta in Serie A. Ma i playoff restano un buon traguardo: i bianchi sono partiti con qualche balbettio, conquistando 7 punti nelle prime 5 giornate. Lo Spezia ha poi ingranato la marcia: dalla nona alla quindicesima giornata sono arrivati ben 15 punti su 21 disponibili, che hanno lanciato i bianchi, già nelle zone alte a metà torneo. In mezzo tanti pareggi ma soprattutto diverse vittorie in extremis, a testimoniare lo spirito di questa squadra. Ottima anche la chiusura: nelle ultime sei partite sono arrivate quattro vittorie.

L’avversario, insomma, non è da sottovalutare, anzi, parte da favorito. Lo Spezia ha perso appena tre volte in casa, facendo del Picco una fortezza difficilmente espugnabile. Ma nella regular season tra queste tre c’è proprio lo 0-1 dell’Avellino. Si ripeterà la storia?

Leggi anche: