Spezia-Avellino, Rastelli: “Saremo Incazzati”

In vista del posticipo di lunedì sera tra Spezia ed Avellino, il tecnico biancoverde Massimo Rastelli ha incontrato i giornalisti in conferenza stampa. Ecco le sue parole: “Lunedi saremo incazzati. Abbiamo buttato al vento una grande occasione e non possiamo permetterci altre prestazioni del genere. Abbiamo una sola arma, andare a La Spezia a riprenderci quei tre punti che abbiami lasciato al Partenio. Se vogliamo fare il salto di qualità dobbiamo avere costanza di rendimento. La squadra ha mostrato di avere limiti contro squadre abbordabili sulla carta. Da qui alla fine del campionato non deve succedere più”.

Rastelli ha poi proseguito: “Lo Spezia è una squadra ben costruita, quadrata, pratica, non spettacolare. Ha delle individualità che possono fare la differenza. Potremmo avere la partita in mano e poi subire un gol per un episodio. Chiedo molto sacrificio alla squadra. Lo Spezia cambia spesso modulo, dobbiamo essere bravi nella lettura delle situazioni”.

Capitolo attacco: “Comi a Vercelli ha fatto una delle migliori partite della stagione. I due nuovi arrivati hanno bisogno di essere inseriti gradualmente, devono ottenere una condizione ottimale che ancora non c’è”.

L’assenza di Kone: “Angeli non dovrebbe essere disponibile perchè si è fermato a inizio settimana. Arini è in ottime condizioni”.

Rastelli ha commentato anche l’intervista di Mino Raiola alla Gazzetta dello Sport, con il procuratore che ha riservato uno spazio a Rodrigo Ely nella sua Top 11: “Fa piacere che un nostro giocatore, con grandi margini di miglioramento, venga accostato alle grandi squadre. Ely è un ragazzo che sta crescendo molto, nonostante degli alti e bassi in campionato. È un orgoglio anche per il lavoro dei nostri due direttori”.

TUTTO SU SPEZIA-AVELLINO

Leggi anche –> L’ex Pecorari: “Il Picco farà la differenza”

Leggi anche –> La simulazione su Fifa 15 di Spezia-Avellino