Squalificati Avellino-Frosinone: Rastelli Reinventa la Formazione

Sono ricominciati questa mattina gli allenamenti in casa Avellino. Massimo Rastelli dovrà fare a meno nella gara di sabato contro il Frosinone di Marco Chiosa, espulso in occasione del rigore concesso al Latina nell’ultima al Partenio, e Gianmario Comi, diffidato e ammonito con i pontini.

Ecco perché l’allenatore dei lupi è costretto a reinventarsi la formazione e, soprattutto, la difesa titolare da schierare contro i ciociari. L’emergenza, come detto, è in particolare nel reparto difensivo, dove gli unici centrali di ruolo a disposizione sono PisacaneFabbro ed Ely, con Luca Bittante pronto ad adattarsi all’anomala posizione nel caso in cui Rastelli dovesse scegliere ancora di puntare sul 3-5-2. Se così fosse, allora sulla sinistra si creerebbe il ballottaggio tra Zito e Almici, con la medesima mediana che ha conquistato gli ultimi 3 punti, e il punto interrogativo per quanto riguarda il compagno d’attacco di Gigi Castaldo.

L’arrivo di Alessandro Sbaffo, però, consegna nelle mani del mister di Torre Del Greco nuove carte da giocare e nuovi moduli da comporre, come ad esempio il 4-3-1-2, già provato in passato, che vedrebbe arretrare Regoli e Bittante sulla linea difensiva, i tre mastini D’Angelo, Schiavon e Arini a centrocampo, con Sbaffo dietro Castaldo e uno tra Trotta e Mokulu.

E’ ancora presto per azzardare a dire quali saranno gli undici titolari  contro i leoni ciociari, ma l’allenatore biancoverde non ha molta scelta e l’idea di scommettere sui nuovi acquisti lo stuzzica alquanto.

Leggi anche –> Avellino-Latina 1-0: Vittoria Firmata Massimo Rastelli

Leggi anche –> Avellino-Latina 1-0: Foto Gallery Tifosi dal “Partenio-Lombardi”