Stadio Partenio, il Comune porta l’Avellino in tribunale

Nuova, ennesima puntata puntata tra il Comune e l‘U.S.Avellino per lo stadio Partenio: l’ente di Piazza del Popolo porterà la società in Tribunale per recuperare i crediti ammontanti, a suo giudizio, a circa 800.000 euro per l’utilizzo dell’impianto. Dopo mesi di incontri, l’ultimo lo scorso novembre, purtroppo non si è giunti ad alcun accordo e da qui la decisione del Comune resa nota nella giornata di oggi.

Nell’incontro di Novembre era trapelato un certo ottimismo, con il presidente Taccone che aveva parlato anche di una possibile nuova convenzione, ma evidentemente non si è riusciti a trovare alcuna intesa, e ora la palla passerà ai giudici. Tegola di cui la società avrebbe fatto volentieri a meno, in una annata piena di vicenda extracalcistiche: dal deferimento per il calcioscommesse alla vicenda Trotta, per passare alla squalifica di De Vito per la gestione del settore giovanile.