Stadio Partenio, per i derby aumento della capienza?

Lo Stadio Partenio è al centro di uno scontro tra il Comune e l’U.S. Avellino. Ma nonostante tutto ciò, la società biancoverde non si è mai perso d’animo riguardante la questione sull’aumento di capienza, che attualmente è poco più di 10.000 spettatori.

Negli ultimi mesi i tecnici del sodalizio di Piazza Libertà, hanno eseguito dei lavori in alcuni settori dello stadio in vista del derby contro Benevento del 10 dicembre, con il quale però difficilmente potrà esserci il via libera, invece è più probabile che avvenga in quello contro la Salernitana del 24 dicembre.

Questa mattina, attraverso gli architetti Vincenzo Maria Genovese e Marco Speranza, l’Avellino ha inoltrato agli uffici comunali competenti la documentazione riguardante l’aumento della capienza di tre settori. La prima è riguardante il Settore ospiti per il quale è stato richiesto l’aumento della capienza da 800 a 1200 posti. Una successiva richiesta è per la Tribuna Terminio nel quale è stato richiesto l’aumento da 1500 a 3000 posti. L’ultima riguarda l’ampliamento del numero di posti riservati ai disabili in Curva Nord, portando la capienza a 2.000 posti complessivi.

La richiesta sarà inviata con tutta la documentazione alla Prefettura, dove la Commissione di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo dovrebbe riunirsi la prossima settimana per valutare la possibilità di concedere gli aumenti di capienza nei vari settori. Per quanto riguarda il settore ospiti, dovrebbe avere subito l’omologazione per 1200 spettatori dal momento che l’aumento di capienza non richiede lavori di ristrutturazione. Non completamente funzionale, invece, l’ampliamento della Tribuna Terminio, per la necessità di alcuni interventi sulle uscite di emergenza sul lato nord. Ora sarà la Commissione Prefettizia a dire l’ultima parola sulla faccenda.

Leggi anche:

Avellino, per i derby ampliamento settore ospiti?