Statistiche Avellino: Izzo e Fabbro inamovibili, sempre fuori Biancolino

L’Avellino si ritrova dopo sei giornate di campionato di serie B con ben 9 punti, frutto di 2 vittorie, 3 pareggi ed una sconfitta, per un ruolino di marcia dunque da play-off, ma che certo non deve far fare sogni troppo grandi per una neo-promossa con voglia di affermarsi. Parlando un po’ di statistiche, si nota che l’Avellino ha sempre avuto un certo ricambio di uomini, col cosiddetto turn-over che per Rastelli a volte è stato anche obbligato per tutelare calciatori non al top della forma.

I due pilastri della formazione biancoverde sono Alessandro Fabbro ed Armando Izzo che hanno giocato 540 minuti a testa e dunque non sono mai stati sostituiti nell’arco di questo campionato: conferma dunque che si tratta di due elementi importantissimi, cui si affiancano certamente Arini, Castaldo, Schiavon e Galabinov che sono stati sempre utilizzati nell’arco della prima parte di stagione e che anche sul piano tecnico sono stati determinanti per gli ottimi risultati della compagine irpina.

Alessandro Fabbro Avellino

Altro elemento che è diventato un pilastro vero e proprio è il portiere Terracciano, che dalla seconda giornata a Latina fino alla sfida di Pescara ha sempre visto il campo, anche grazie all’infortunio di Seculin: ora per Rastelli sarà davvero difficile scegliere il numero uno, considerando che l’ex Juve Stabia potrebbe seriamente rischiare di perdere il posto per quanto di buono mostrato dal portiere casertano.

Anche Davide Zappacosta rientra nei calciatori chiave dell’Avellino, considerando le sue 5 presenze su 6 partite, e l’unica saltata è dovuta alla sua contemporanea presenza nel ritiro dell’Under-21 di Di Biagio. Oltre al terzino di Sora anche l’esperto Soncin ha giocato 5 gare, eccetto quella di Pescara, anche se a causa del suo rendimento altalenante spesso è stato sostituito da Galabinov.

Andrea Soncin

In ultimo, quelli scarsamente utilizzati sono sicuramente Massimo, che ha trovato spazio contro Varese e Pescara, Pape con pochi minuti accumulati, ma anche Peccarisi e Herrera, con quest’ultimo che ha esordito a Pescara. Ancora zero i minuti di Biancolino che è stato convocato solo per la sfida col Varese.

  •  ANDREA SECULIN   90 minuti
  • PIETRO TERRACCIANO   450 minuti
  • GIUSEPPE DI MASI   0 minuti
  • ANDREA DE VITO   45 minuti
  • MAURIZIO PECCARISI 190 minuti
  • ARMANDO IZZO   540 minuti
  • ALESSANDRO FABBRO   540 minuti
  • FABIO PISACANE   321 minuti
  • DAVIDE ZAPPACOSTA   437 minuti
  • ANDREA BITTANTE   334 minuti
  • MATHIAS ABERO   45 minuti
  • FEDERICO ANGIULLI   0 minuti
  • MARIANO ARINI   505 minuti
  • ANGELO D’ANGELO   219 minuti
  • FRANCESCO MILLESI   26 minuti
  • ROMULO TOGNI   166 minuti
  • ERIC HERRERA   45 minuti
  • EROS SCHIAVON   480 minuti
  • EMILIANO MASSIMO   225 minuti
  • RAFFAELE BIANCOLINO   0 minuti
  • LUIGI CASTALDO 476 minuti
  • PAPE DIA   67 minuti
  • ANDREA SONCIN   260 minuti
  • ANDREY GALABINOV   299 minuti

Leggi anche -> Avellino-Empoli: ecco dove ci sarà il ritrovo pre-partita

Leggi anche -> Pescara-Avellino, il mezzo capolavoro firmato …

Leggi anche -> Avellino serie B: ecco la media punti dei biancoverdi