Statistiche Avellino, Terracciano mantiene la porta imbattuta

La vittoria di Empoli ha ridato entusiasmo alla piazza avellinese, dopo un periodo negativo di sei partite senza vittorie. La sfida del “Castellani” ha dato buone indicazioni a Massimo Rastelli anche per quanto riguarda la difesa. Dopo ben dieci partite, infatti, i lupi sono riusciti a mantenere la porta imbattuta. L’ultima volta accadde nella sfida contro lo Spezia, terminata 0-0 lo scorso 9 dicembre. Allora tra i pali della porta biancoverde c’era Andrea Seculin. Da quando è tornato titolare Pietro Terracciano, invece, l’Avellino aveva sempre subito gol: nove in sei partite. Tra queste la debacle casalinga contro il Lanciano, dove i lupi sono stati trafitti per ben tre volte.

In Toscana, Terracciano ha nuovamente serrato la “saracinesca”. Merito suo, certo, per aver intercettato più volte i tentativi di Ciccio Tavano a tu per tu con il portiere, ma anche di un nuovo, ma al contempo collaudato, sistema difensivo. La retroguardia a quattro sperimentata da Rastelli nelle ultime due partite sembra funzionare. Da rimproverare solo una disattenzione costata cara nei minuti finali della partita contro il Pescara.

Leggi anche –> Serie B, si accende la lotta playoff

Leggi anche –> L’Avellino riceve i complimenti di Fabio Caressa