Storia Avellino Calcio, il Pisa espugna il “Partenio” dopo 24 anni

La partita di ieri giocata tra l’Avellino ed il Pisa e terminata con la vittoria dei toscani per 3 a 2 è sicuramente ininfluente ai fini degli obiettivi di entrambe le squadre, ma certamente verrà registrata negli almanacchi, visto che si sono affrontate due compagini protagoniste di ottime annate in massima serie.

Tanti i precedenti tra le due gloriose squadre, che non vedevano però la formazione nero-azzurra imporsi al Partenio da ben 24 anni, quando con un perentorio 3 a 0 riuscirono ad imporsi in Irpinia grazie ai gol di Cuoghi e la doppietta di Piovanelli, nel lontano 1989.

castaldo avellino

L’Avellino è riuscito da allora a mantenere una tradizione alquanto positiva contro il Pisa, riuscendo anche a batterlo in occasione degli ultimi due scontri in serie B decisivi per la salvezza: nella scorsa stagione anche le due squadre si sono affrontate e l’Avellino ha avuto la meglio grazie ad un bel gol di Gianmarco Zigoni.

Ora il Pisa si getta a capofitto nella preparazione degli spareggi promozione che potrebbero consentirgli di accedere alla serie cadetta a distanza di 5 anni dal fallimento: in caso di promozione, che resta comunque difficile viste le attrezzatissime rivali come Nocerina e Perugia, gli scontri con l’Avellino andrebbero ad aumentare e sicuramente si vorrà mantenere un trend positivo dopo la vittoria di quest’anno.

LEGGI ANCHE -> Avellino-Pisa, 10mila al “Partenio”: Video Curva Sud
LEGGI ANCHE -> Avellino-Pisa 2-3: Ko indolore, Zigoni segna ancora