Tavano alla Gazzetta dello Sport: “Voglio vincere con l’Avellino”

Ciccio Tavano è stato senza dubbio il vero colpo di mercato dell’Avellino. La dirigenza irpina ha fatto un grande lavoro per portare il bomber casertano a vestire la maglia biancoverde. Dopo l’ultima stagione in Serie A con l’Empoli, Tavano ha accettato con grande entusiasmo Avellino, di questo e tanto altro ne ha parlato in una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport.

l centravanti ha lasciato l’Empoli dopo anni di gol e di emozioni e soprattutto dopo il primato di reti in maglia azzurra “Non sono ancora finito, ho scelto Avellino per dimostrare di essere ancora decisivo. Sono arrivato in una piazza importante, cercherò di dare il massimo e di mettermi in gioco da protagonista al sud, dove non ho mai giocato in tutta la mia carriera”. 

Tavano ha poi aggiunto: “Giocare in una piazza come Avellino sarà un’emozioni speciale. Sono arrivato qui e sono stato accolto con grande entusiasmo, l’impatto con tutto l’ambiente è stato positivo. Ho trovato un gruppo compatto formato da ragazzi eccezionali e una società ben organizzata. Rispetto al nord qui i tifosi hanno molta più passione. Al sud l’attaccamento dei tifosi è incredibile. Ad Avellino c’è un pubblico da Serie A: la tifoseria è molto calorosa e mi ha accolto in maniera splendida. Spero di ripagare sul campo l’affetto di tutti questi tifosi“.

Tavano ha poi raccontato la trattativa che l’hai portato ad Avellino: “Sono molto contento di questa scelta, il presidente Taccone e mister Tesser mi hanno fatto sentire importante fin da sbuto. All’inizio ero indeciso per il profondo legame che mi lega ad Empoli. Mi ero preso qualche giorno di riflessione per valutare la soluzione migliore per la mia famiglia. L’Avellino mi ha voluto fortemente e questo mi ha portato ad accettare”.

Sugli obiettivi di questa stagione, il bomber biancoverde ha sottolineato: “Bisogna avere i piedi per terra, il campionato di Serie B è molto difficile. In cadetteria ho indossato solo le maglie di Empoli e Livorno e con loro ho vinto il campionato, chissà che non ci sia il due senza tre.  Vorrei ottenere un traguardo di squadra, vincere al sud per un campano sarebbe davvero speciale“.

Leggi anche