Tavano all’Avellino: si attende la Rescissione con l’Empoli

Il passaggio di Francesco Tavano dall’Empoli all’Avellino dovrebbe essere questione di ore. Il 36enne attaccante casertano potrebbe, infatti, rescindere a breve con la società toscana e firmare, così, un contratto con i biancoverdi per la stagione 2015/16.

Eppure, stando a quanto riportato dal sito PianetaEmpoli.it, Ciccio starebbe riflettendo attentamente sul suo futuro, il che non esclude una residua possibilità di vedere l’ex attaccante di Roma, Valencia e Livorno ancora per un anno con la maglia azzurra. Numerosi sono gli attestati di stima e di affetto del pubblico empolese, che continua ad osannare L’Uomo dei record, autore di 120 gol in 309 partite con la maglia della squadra che lo ha lanciato nel calcio che conta, e con la quale Tavano ha giocato dal 2001 al 2006, per poi tornare a vestirla dal 2011, fino a oggi.

Cresciuto calcisticamente tra Nola e Firenze, dopo le prime esperienze da pro con Pisa e Rondinella, Francesco Tavano è giunto per la prima volta ad Empoli nel 2001, a soli 22 anni. La piazza ha fin da subito ammirato la grinta e la classe di un giocatore che, di lì a poco, è diventato il miglior realizzatore della storia del club, staccando di ben quaranta lunghezze un altro idolo della città toscana, un certo Massimo Maccarone.

Tavano è, attualmente, anche il quarto miglior realizzatore di sempre della Serie B. Per l’Avellino, dunque, l’arrivo di Ciccio potrebbe rivelarsi un autentico colpo: esperienza e affidabilità al servizio di una squadra che può puntare di nuovo a obiettivi ambiziosi. Resta, però, da capire le reali intenzioni del calciatore che, a breve, dovrebbe prendere una decisione definitiva sul suo futuro.

Leggi anche: