Telenet Oostende-Sidigas Avellino 73-78 risultato finale

Telenet Oostende-Sidigas Avellino 73-78. Questo è stato il risultato finale dell’11° giornata del Gruppo D della Basketball Champions League disputato al Sleuyter Arena di Oostende, in Belgio. La squadra di coach Stefano Sacripanti ottiene il secondo successivo consecutivo dopo la vittoria in campionato nel derby contro la Pasta Reggia Caserta per 86-82.

La Scandone, anche se con qualche piccola difficoltà, alla fine del primo quarto chiude a +8 dalla formazione belga. Nel secondo quarto i padroni di casa accorciano le distanze dagli irpini, che vanno al riposo in vantaggio con il punteggio di 40-34. Alla ripresa di gioco è ancora la Sidigas a fare la partita chiudendo il terzo quarto a +12. Nell’ultimo quarto l’Oostende ha cercato di di rifarsi sotto, ma alla fine Avellino vince la partita con il risultato di 78-73.

I protagonisti della vittoria di questa sera sono Joe Ragland e Adonis Thomas, il quale hanno messo a segno 14 punti. Ottima anche la prestazione di Maarten Leunen con 12 punti e di Marques Green con 11 punti. A nulla sono serviti i 16 punti messi a segno da Katic per i padroni di casa.

Grazie a questo successo gli irpini si portano in seconda posizione nel Gruppo D a quota 19 punti, ad un punto in meno dalla Iberostar Tenerife che nella giornata di ieri ha sconfitto il SIG Strasburgo per 75-72. nelle altre gare disputate ieri la Juventus Utena ha sconfitto 85-78 la Mega Lecks e il Cibona vince in trasferta 92-81 ai danni del KK Mornar.

Ecco la classifica del Gruppo D dopo 11° giornata:

Iberostar Tenerife 20

Sidigas Avellino 19

SIG Strasburgo 18

Juventus Utena 18

Telenet Oostende 15

Cibona 15

Mega Lecks 14

KK Mornar 13

Andamento quarti:

Singoli quarti: 16-24, 18-16, 16-22.
Progressione: 16-24, 34-40, 50-62.

Tabellini Finali

Telenet Oostende: Lambrecht n.e., Walden 12, Nwema 2, Keselj 9, Gillet 10, Salamu 0, Katic 16, Boukichou 10, Djordjevic 8, Jagodic Kuridza 3, Kesteloot 0, Newbill 3.

Sidigas Avellino: Zerini 5, Ragland 14, Green 11, Esposito n.e., Leunen 12, Cusin 2, Severini 0, Randolph 9, Obasohan 5, Fesenko 6, Thomas 14, Parlato n.e..