Ternana-Avellino 4-1, Novellino: “Siamo entrati malissimo in partita”

Al termine della brutta sconfitta per 4 a 1 con la Ternana, ha parlato ai microfoni dei giornalisti l’allenatore dell’Avellino Walter Novellino. Il tecnico ha parlato così dopo la prestazione negativa dei suoi. “Siamo entrati troppo male in campo. Troppo fermi, il problema è stato fondamentalmente di testa. L’ingresso di Bodaoui ha dato qualcosa ma diversi elementi sono mancati a livello fisico”.

L’allenatore dei lupi parla dell’atteggiamento della sua squadra: “Avevamo preparato un’altra gara. L’atteggiamento e la mentalità non sono andati per niente bene. Approccio sbagliato e non me lo spiego. Anche dopo il gol di Ardemagni“. 

Non manca una battuta anche sul rigore dubbio che ha sbloccato la partita: “Il rigore c’era o non c’era ha poca importanza. Si deve continuare a giocare, non farsi condizionare e prendersi le proprie responsabilità”. 

Il secondo tempo ha visto un Bidaoui in ottima forma. L’allenatore risponde alle domanda su un suo eventuale rimpianto a non averlo schierato dall’inizio: “Rifarei le stesse scelte. Non è un giocatore che cambia una squadra. Come già detto, avevamo preparato un’altra partita”.

Ora la Spal in un momento difficile: “Viviamo un periodo difficile, delicato. Siamo in crisi e solo con il lavoro possiamo uscirne”.