Ternana-Avellino, Liverani: “Avversario di carattere e qualità”

Ecco le parole in conferenza stampa del tecnico degli umbri

Fabio Liverani, allenatore della Ternana, ha parlato nella conferenza stampa alla vigilia della sfida contro l’Avellino di Walter Novellino, gara valevole per la 32° giornata del Campionato di Serie B.

Il tecnico degli umbri, sulla formazione avversaria, ha commentato così: “Abbiamo lavorato molto per cercare di mettere in difficoltà l’AvellinoE’ una squadra di qualità e di carattere, giocano molto aggressivi. Sono molto esperti e concentrati. Noi dovremo restare equilibrati, attenti e concentrati. Novellino è un allenatore con un ottimo curriculum. Cercheranno di vincere la partita sulle nostre debolezze. Noi dovremo cercare di esaltare le nostre qualità“.

Sulla condizione fisica della squadra, ha aggiunto: “La squadra sta messa molto bene fisicamente. Magari abbiamo commesso troppi erroriMi sento sereno. In questa settimana i miei ragazzi hanno lavorato molto bene e c’è molta voglia di uscire da questo momento. Dobbiamo lottare anche con le altre squadre. La partita di domani ci dirà chi siamo, come stiamo e dove possiamo arrivare“.

Inoltre, ha commentato così la sconfitta di sabato scorso contro il Cesena: “Abbiamo cominciato a soffrire ad ogni primo controllo o primo al primo passaggio sbagliato. Ma se la palla ogni tanto la gestisco o la tengo qualcosa di meglio si può fare. Questo diventa devastante per una squadra come la nostra. Così diventa difficile chiedere ai tre o quattro di salire. Gli attaccanti dovranno sicuramente fare di più“.

Aggiunge: “In tre settimane non posso dare ancora una risposta sulla fase di possesso o non, su di questo continueremo a lavorare. Bisogna avere più coraggio a prescindere dalla nostra posizione. Dobbiamo pensare di portare a casa la vittoria“.

Ha commento così le sue possibili scelte tattiche: “Potrei giocare domani con un 4-2-3-1. In difesa con Valjent in Nazionale, Diakite e Contini si giocano una maglia. A centrocampo, per come si sono allenati, potrebbero giocare tutti quanti. In attacco faranno parte tutti del match. Tutto dipenderà anche dal sistema di gioco”.

Liverani conclude: “Ci sarà anche Tinti, il ragazzo della Primavera che molto bene ha fatto in settimana. Di Gennaro è prossimo al rientro. Acquafresca, settimana prossima, dovrà sottoporsi ad una visita di controllo“.