Terracciano all’Avellino: felice del ritorno in Irpinia

Ieri è iniziato il ritiro della squadra biancoverde allenata da mister Rastelli a Castel di Sangro, con 24 giocatori ai suoi ordini. L’ultimo arrivato che raggiungerà oggi i suoi nuovi compagni è il portiere ex Catania Pietro Terracciano. L’estremo difensore, nativo di San Felice a Cancello in provincia di Caserta, è stato contattato dai microfoni di IrpiniaOggi ed ha rilasciato dichiarazioni molto positive sul suo approdo ad Avellino. Terracciano, che lasciò l’Avellino dopo il fallimento del 2009, si è detto entusiasta di tornare in una piazza calorosa e ambiziosa come quella irpina. Il portiere classe ’90 aveva avuto già dei contatti con l’Avellino a maggio e, appena saputo di potersi trasferire nella città campana non ha esitato ad accettare l’offerta.

Nonostante molte società si siano interessate a lui, il giovane portiere non ha voluto nemmeno prenderle in considerazione, avendo la possibilità di  tornare in Irpinia.

pietro terracciano portiere

Terracciano, nella sua precedente esperienza in biancoverde, non è riusciuto mai ad esordire in prima squadra ma ha soltanto potuto ammirare lo spettacolo degli spalti del Partenio-Lombardi nel derby tra Avellino e Salernitana della stagione 2008/2009.  Il ragazzo, cresciuto nelle giovanili della Nocerina, sa che il pubblico biancoverde può essere il dodicesimo uomo in campo e conoscendo la piazza vuole regalare ai tifosi grandi gioie.

Il portiere 23enne vuole ritagliarsi uno spazio importante durante la prossima stagione, nonostante parta come secondo dietro Andrea Seculin, il giovane è giunto ad Avellino con le idee chiare: ottenere grandi risultati sia a livello personale e soprattutto a livello di squadra.

 

Leggi anche –> Calciomercato Avellino: De Vito smentisce la trattativa per Mascara

Leggi anche –> Avellino, amichevole il 3 agosto contro il Lanciano

Leggi anche –> Calciomercato Avellino: il punto sulle trattative dei Lupi