Tesser nuovo allenatore dell’Avellino: “Che gioia essere qui”

Attilio Tesser è ufficialmente il nuovo allenatore dell’Avellino. Il tecnico veneto è arrivato questa mattina in città dove ha firmato il contratto ed è stato presentato alla stampa. Per il nuovo trainer biancoverde è stata una mattinata ricca di emozioni con un’accoglienza calorosa da parte dei tifosi biancoverdi che hanno affollato la zona davanti la sala stampa del Partenio-Lombardi.

Tesser visibilmente emozionato, ha subito preso la parola e ha speso parole importanti per l’Avellino e i suoi tifosi “Sono molto contento di essere qui oggi. Arrivo in una grandissima piazza come Avellino, non è retorica perché sono qui. E’ un dato di fatto. Arrivo in una grande realtà del calcio di Serie B. Ho visto la squadra a Bologna e l’entusiasmo dei tifosi“.

Tesser ha poi aggiunto: “I tifosi dell’Avellino sono eccezionali, ogni qual volta sono venuto al Partenio-Lombardi ho constatato calore e amore per la squadra. Prometto lavoro e serietà, massima professionalità che però non è sufficiente. Bisogna mettersi la maglietta addosso e lavorare con il cuore. Ringrazio la società per l’opportunità che mi ha concesso”.

Il tecnico biancoverde ha poi delineato ciò che sarà il suo modo di giocare: “Ho sempre fatto giocare le mie squadre un calcio dinamico e mi sono quasi sempre affidato al 4-3-1-2 ma negli ultimi anni ho anche provato come alternativa il 3-5-2“. La nuova avventura per Attilio Tesser sulla panchina dell’Avellino partirà il 12 luglio cn l’inizio del ritiro che però fino al 15 sarà ad Avellino per poi partire alla volta di Sturno”.

Il nuovo tecnico ha firmato un contratto che lo legherà all’Avellino fino a giugno 2016 con opzione per il secondo anno. Tesser lavorerà insieme con il proprio staff, composto dal vice, Mark Tullio Strukelj, dal preparatore atletico, Ivano Tito e dal preparatore dei portieri, Leonardo Cortiula.

Leggi anche