Tifosi Avellino: gli Irpini del Nord festeggiano la promozione in B a Bologna

La passione per l’Avellino non conosce né limiti né confini. L’attaccamento non solo alla maglia ma alle proprie origini assume connotati più forti e decisi quando si è lontani dalla propria terra. E’ il caso degli Irpini del Nord, vero e proprio feudo di tifosi del “lupo” in Emilia. La conquista della serie B non poteva non essere celebrata nella terra del “tortellino”.

Andrà in scena il 25 maggio la “tavolata” che vedrà come protagonisti i ragazzi di Bologna, Modena e qualche esponente della Toscana. Appuntamento alle ore 18 in quel di Bologna. Si brinderà alla vittoria del campionato ma sarà anche un’occasione per trascorrere delle ore piacevoli insieme, intonare qualche coro ed organizzarsi in vista della prossima stagione dato il fitto calendario che vedrà spesso impegnato l’undici di Massimo Rastelli  da quelle parti.Striscione Irpini del Nord 2011

Dai campi pelverosi della serie D agli stadi importanti della B il passaggio è breve. Sì, breve, perchè solo quattro anni fa i ragazzi che fra qualche giorno si ritroveranno a festeggiare l’accesso tra i cadetti erano impegnati nel sostenere la loro squadra del cuore nei campetti di provincia. Nessuna resa. Con la volontà, l’abnegazione ed il sacrificio Fortunato & Co hanno scalato, insieme alla squadra, tutte le categorie. Questa serie B è anche merito loro. Caparbi e fieri in giro per l’Italia. Il loro striscione era presente anche quando il settore ospiti contava non più di 30 unità. Ad maiora Irpini del Nord!

Leggi anche –> Avellino Club Roma, c’è già il logo

Leggi anche –> Tifosi: dopo l’Avellino Club Milano, nasce anche l’Avellino Club Roma?