Tifosi Trapani Contro il Sindaco Indagato: Andava allo Stadio con l’Auto Blu

Andava allo stadio con l’Auto Blu. Per questo motivo il sindaco della città di Trapani Vito Damiano ha ricevuto un avviso di garanzia dove si ipotizza “l’uso improprio di auto di servizio”. Ad esprimersi sulla vicenda è stato lo stesso Damiano, che ha dichiarato a margine di una conferenza stampa di essere indagato, ma ha voluto anche rispondere alle accuse ricevute: “Un conto è assistere a una partita di calcio altra cosa è, nel ruolo di sindaco, presenziare. Ho usato l’auto di servizio per ragioni istituzionali. Se le ragioni istituzionali possono essere interpretate è un altro discorso“. Il sindaco della città siciliana ha dichiarato di aver voluto dare la notizia in prima persona per una questione di trasparenza. Damiano è un ex generale dell’Arma dei Carabinieri ed è stato eletto nel 2012 con il Pdl.

Vito Damiano Sindaco Trapani
Vito Damiano, sindaco della città di Trapani

I tifosi del Trapani, di tutta risposta, durante il match disputato ieri contro l’Avellino hanno contestato duramente il sindaco. Dalla Curva dei sostenitori granata sono partiti cori e grida di contestazione rivolti al primo cittadino trapanese. Ironicamente, i supporters siciliani hanno anche intonato l’inno di Mameli. Sull’indagine la procura non ha ancora reso pubblico nulla, non è ancora chiaro infatti se la denuncia sia partita da un anonimo o da un soggetto in particolare. Vito Damiano ha dichiarato di voler presentare una denuncia per calunnia se la denuncia non dovesse risultare anonima.

ECCO IL VIDEO DELLA CONTESTAZIONE DEI TIFOSI DEL TRAPANI

Leggi anche –> Trapani-Avellino 1-1, Boscaglia: “Conquistato un punto importante”

Leggi anche –> Trapani-Avellino 1-1, Rastelli: “Due punti persi”