Tra Avellino e Cesena sempre confronti ricchi di emozioni

Siamo ormai prossimi alla sfida di campionato che vede il Cesena di mister Bisoli fare visita all’Avellino. Al “Partenio–Lombardi”, nonostante le avverse condizioni climatiche, i biancoverdi potranno contare sul supporto del proprio pubblico, autentico dodicesimo uomo in campo in questa stagione.

I match contro i romagnoli hanno sempre avuto un fascino particolare: ad Avellino arriverà un avversario blasonato, con una tifoseria appassionata al seguito. Se a ciò si aggiungono gli screzi che negli ultimi anni ci sono stati tra le due società (tutti ricordiamo la vicenda ripescaggio al termine della stagione 2008, che culminò con l’inserimento degli irpini per la successiva stagione di Serie B ai danni dei bianconeri, che si opposero inutilmente fino all’ultimo momento) si capisce perché quella di sabato è una sfida molto sentita da entrambe le parti.

L’ultimo confronto al Partenio, valevole per il campionato di Serie B, risale al 15 Dicembre 2007. Anche allora le condizioni meteo erano proibitive: forti nevicate nei giorni precedenti la partita e temperature polari. In quell’occasione, furono solo tremila i “coraggiosi” che affollarono gli spalti e che furono ripagati con una grande prestazione, terminata col risultato di 3 a 1 per i ragazzi in divisa biancoverde (reti di Sestu, Salgado e Bracaletti).

Avellino-Cesena nel 2007, sotto la neve del “Partenio”

Appare ancora nitido, tuttavia, il ricordo di un precedente dal sapore amaro, una delle delusioni più forti negli ultimi anni della storia del lupo. Ci riferiamo a quel 10 Maggio del 2008, quando al Dino Manuzzi approdarono oltre duemila supporters dall’Irpinia per spingere la squadra verso una missione impossibile, ovvero il raggiungimento della salvezza. Vincere sarebbe stato fondamentale, ma l’incontro terminò in favore dei padroni di casa (1-0).

Tornando ai giorni nostri, si può dire che quella di sabato è una vera sfida di vertice. L’Avellino, nonostante lo stop di Crotone, gode di una classifica lusinghiera, sono solo tre i punti che separano Castaldo e soci dalla vetta. Il Cesena, nonostante sia da diverse partite in astinenza da vittoria, occupa la sesta posizione, in piena corsa per la lotta play-off.

L’AVVERSARIO – I ragazzi allenati da Mister Bisoli si sono allenati a Villa Silvia fino alla giornata di ieri, mentre oggi sono in viaggio per raggiungere il ritiro di Roma.  La formazione che viene a far visita all’Avellino risulta abbastanza acciaccata, infatti Volta sta smaltendo i postumi di una febbre virale, D’Alessandro sta svolgendo lavoro differenziato, in seguito ad una contusione rimediata in allenamento. A questi si aggiungono Consolini ed Almici, che ha abbondonato la seduta di ieri causa un risentimento muscolare all’adduttore destro. Svolgono, infine, programmi di recupero: Campagnolo, Cascione, Galli, Nadarevic e Rodriguez.

TUTTO SU AVELLINO-CESENA

Leggi anche –> Avellino-Cesena, i 22 convocati di Bisoli

Leggi anche –> Avellino-Cesena, l’arbitro sarà Gavillucci di Latina