Tragedia in Irpinia: pullman cade da viadotto dell’A16 tra Baiano e Monteforte

Gravissimo incidente in provincia di Avellino. Stavolta il calcio non c’entra. Ma la notizia scuote un’intera provincia. Un pullman è precipitato da un viadotto lungo l’autostrada A16 Napoli-Canosa. Ci sarebbero, secondo le prime agenzie, numerosi feriti (almeno una trentina) ed anche qualche morto.

incidente pullman irpinia
La home page del sito del Corriere della Sera (Corriere.it)

Il pullman sarebbe precipitato da un’altezza di circa trenta metri, nel tratto autostradale compreso tra le uscite di Monteforte Irpino e Baiano. Prima di cadere nel vuoto avrebbe travolto diverse automobili, tamponandole.

Si attendono aggiornamenti nei prossimi minuti per questa tragedia che ha colpito la provincia di Avellino. L’A16 per il momento è stata interrotta al km 32 e si registrano già oltre 4 km di coda.

Stando alle prime notizie non dovrebbe trattarsi di un pullman dell’AIR, come ipotizzato in un primo momento, visto che le loro corse sono tra le più frequenti su quel tratto. (Clicca sul link per altre notizie online)

In questi minuti vigili del fuoco ed agenti della polstrada sono al lavoro per tirare fuori i passeggeri dalle lamiere. Tra questi ci sarebbero anche numerosi bambini, secondo quanto si legge sul Corriere della Sera.

Aggiornamenti

Secondo quanto si legge su Il Messaggero online, sarebbero due le vittime mentre tre bambini sarebbero stati estratti vivi. Il pullman, sempre secondo il quotidiano romano, proveniva da Napoli ed aveva a bordo 40 persone per un pellegrinaggio. Il mezzo sarebbe stato noleggiato da una ditta partenopea.

Intorno alle ore 23, l’edizione online de “Il Mattino” parla addirittura di 20 morti, tra cui anche l’autista del pullman.

Alle 23.30 si conosce la provenienza del pullman: Telese Terme. Così come la destinazione: Marano di Napoli e Giugliano.

Le prime dichiarazioni raccolte da Corriere.it

Leggi anche -> Avellino, precipita pullman: 20 morti in autostrada
Leggi anche -> Incidente Avellino, il pullman tornava a Marano di Napoli da Telese