Trapani-Avellino 0-0, le pagelle: Radunovic sicuro, Moretti che impatto

L’Avellino si porta a casa un buon punto sul campo del Trapani, ultimo in classifica ma con due vittorie consecutive nelle ultime due giornate. Ardemagni e Verde sprecano nel primo tempo e nella ripresa i lupi calano, lasciando campo agli avversari. Radunovic chiude bene su Coronado e Moretti entra bene in partita.

Radunovic 6,5 – Sempre preciso nelle uscite, chiude bene con i piedi quando Coronado si trova a tu per tu.

Gonzalez 6 – Scende poco e sbaglia qualche cross, ma dietro controlla bene.

Djimsiti 6,5 – Come al solito è il baluardo della difesa dei lupi. Gestisce la linea e non commette errori.

Jidayi 6,5 – Spicca su tutti i palloni alti e non si lascia mai sorprendere dal diretto avversario.

Laverone 6 – Nonostante sia ancora schierato a sinistra, chiude bene gli attacchi dal suo lato di competenza. Poco presente in attacco, tranne per qualche conclusione non pericolosa.

Lasik 5,5 – Anche lui fuori ruolo, gioca da esterno di corsa e ripiegamenti. Non convince abbastanza Novellino soprattutto in fase offensiva, ed esce ad inizio ripresa. – Dal 55esimo Eusepi 5,5 – Bene con il fisico quando c’è da combattere. Buona la ripartenza 60 metri palla al piede ma spreca tutto con un tiro pessimo.

D’Angelo 6 – Solita partita tutta muscoli e sostanza per il capitano.

Paghera 6 – Manda in porta Verde recuperando un buon pallone sulla trequarti offensiva. Non molte occasioni per l’Avellino stasera, poteva essere decisiva ma Verde spreca. Bene in chiusura.

Belloni 6 – Se risulta ancora poco lucido in fase d’attacco, compensa con una grande mano in fase difensiva.

Verde 5,5 – Cerca spesso il cross in mezzo, quando anche da seconda punta spesso si allarga. Spreca una grande occasione nel primo tempo. Dal 63esimo Moretti 6,5 – Ancora una prova di spessore per l’ultimo arrivato. Conquista subito il centrocampo e quando non vede avversari da servire, parte palla al piede. Si aspetta la sua presenza dall’inizio.

Ardemagni 5 – Combatte da solo in mezzo alla difesa avversaria, vincendo però pochi contrasti. Liscia un pallone da spedire in porta dopo 60 secondi e non si rende più pericoloso. Dal 90esimo Camarà sv.

All. Novellino 6 – Ancora in campo con diversi giocatori adattati, non può contare su Moretti dall’inizio. La squadra gioca gagliarda all’inizio ma poi pare spegnersi con il passare dei minuti ed alla fine quasi si accontenta del pari.