Trapani-Avellino 1-1, le pagelle dei lupi: Arini il migliore

L’Avellino ottiene un altro risultato utile in trasferta e pareggia 1-1 a Trapani. Una partita che si è accesa solo nel secondo tempo. Tutto si è deciso nel giro di un minuto. Al 77′ su un azione di calcio d’angolo Mariano Arini ha portato in vantaggio i lupi sbucando di testa sul cross di Zappacosta. Nemmeno il tempo di festeggiare e il Trapani ha rimesso le cose a posto con il solito Mancosu. Avellino che ha tentato di vincere la partita con un forcing finale ma il risultato non è cambiato.

Andrea Soncin

Ecco le pagelle dei biancoverdi:

SECULIN 6,5: Salva il risultato nel primo tempo su un tiro da fuori di Basso. Per il resto poco impegnato, sul gol non ha colpe;

IZZO 6,5: Solita partita solida per il difensore napoletano, con eleganza e classe evita ogni pericolo per la porta biancoverde. Si rende anche pericoloso in avanti in due occasioni;

PECCARISI 6,5: Ogni volta che tocca palla dietro spazza via senza fronzoli, di testa sono tutte sue. Una sicurezza nei tre dietro;

BITTANTE 6: Poche sbavature, ordinaria amministrazione per lui oggi. Si propone poco in attacco;

ZAPPACOSTA 6,5: I compagni lo cercano e risponde sempre presente. Punta l’uomo, arriva spesso sul fondo e va al cross con insistenza;

SCHIAVON 6,5: Gara da lottatore. Come in un round di pugilato, rimedia un colpo al volto e mette in campo sempre la stessa cattiveria. Presente in ogni zona del campo;

ARINI 7: Senz’altro il migliore in campo dell’Avellino. Va vicino al gol in due occasioni, la sua caparbietà è premiata nella ripresa. Con i suoi inserimenti è l’arma in più dei lupi in attacco;

D’ANGELO 6: Recupera tanti palloni, suda sette camicie per rincorrere gli avversari;

MILLESI 6: Svolge il suo compito con autorevolezza. Non riesce a dare un grosso contributo in zona offensiva, cerca sempre la giocata più semplice e aiuta i compagni in difesa;

SONCIN 5: Inconcludente. Tanti errori ingenui. Da uno come lui ci si aspetta di più, sotto porta dovrebbe essere più decisivo;

CASTALDO 6,5: Va a prendersi il pallone a centrocampo, gioca per la squadra, si muove su tutto il fronte d’attacco. Peccato non abbia avuto occasioni da gol concrete;

GALABINOV (dal 67′) 6: Entra per dare maggiore peso all’attacco. Riesce ad assistere Castaldo nel modo migliore.

TUTTO SU TRAPANI-AVELLINO

Leggi anche –> Trapani-Avellino 1-1, Video Gol Highlights e Sintesi

Leggi anche –> Trapani-Avellino 1-1, Risultato Finale