Trapani-Avellino 2-1, Cosmi: “Vittoria complicata, Petricciuolo non è da crocifiggere”

Al termine di Trapani-Avellino 2-1, l’allenatore dei padroni di casa Serse Cosmi ha commentato così il match in conferenza stampa: “Abbiamo vinto una partita complicata. L’Avellino aveva pareggiato e non meritavamo di non vincere. Abibamo avuto molte occasioni da gol anche prima dell’episodio del calcio di rigore, quindi potevamo passare in vantaggio prima. La vittoria è importantissima perché arrivata nonostante abbiamo affrontato una squadra che dopo il pareggio si è chiusa. Questa non era una partita da affrontare in contropiede. Petricciuolo? Non è da crocifiggere. Errori del genere ci stanno nel calcio”.

Cosmi ha poi dedicato la vittoria a un suo calciatore: “Citro ha ricevuto la notizia della morte della nonna a partita conclusa. Il destino ha deciso che dovesse decidere lui il match. ADesso è tornato a casa, purtroppo non sarà una giornata bella per lui”.

TUTTO SU TRAPANI-AVELLINO

Leggi anche: