Trapani-Avellino, D’Angelo: “Siamo gente con gli attributi”

Parola di capitano. Angelo D’Angelo interviene in conferenza stampa in un momento no per l’Avellino Calcio, rassicurando almeno con le parole i tifosi di un pronto miglioramento dei risultati: “Siamo in difficoltà mentale. La sconfitta contro il Perugia è stato un calo di attenzione, non credo ci siano problemi dal punto di vista fisico. Sono convinto ci rialzeremo perché nello spogliatoio c’è gente con gli attributi. Noi più esperti faremo da ciceroni ai nuovi che non hanno ben capito l’importanza di giocare ad Avellino. Qui non si scherza. Bisogna fare i professionisti dal lunedì alla domenica. Serve una scossa, non possiamo permetterci errori come quelli visti nel secondo tempo con il Perugia”.

D’Angelo ha poi parlato anche del rientro di Gigi Castaldo: “È un giocatore fondamentale per noi, ma rientrerà da mesi di inattività, quindi non carichiamolo troppo di responsabilità. È un simbolo dell’Avellino che sente la maglia biancoverde addosso. Dobbiamo anche aiutarlo a ritrovare la condizione migliore”.

Pensando al Trapani: “Non ho proprio bei ricordi, ma non pensiamo al passato. Bisogna pensare al presente. Spero che in difesa recuperi Rea, soffre, ha avuto tanti infortuni dall’inizio della stagione, ma sta facendo di tutto per rientrare il prima possibile”.

TUTTO SU TRAPANI-AVELLINO

Leggi anche: