Ultras Ascoli, agguato a una Macchina di Tifosi dell’Avellino

Ultras Ascoli, agguato a una Macchina di Tifosi dell’Avellino.

Brutta disavventura per alcuni tifosi dell’Avellino quella di martedì sera. Un gruppo di ultras Ascoli ha compiuto un agguato verso un’automobile nella quale erano presenti alcuni supporters biancoverdi, colpendola con una bottiglia di vetro. I tifosi irpini stavano tornando a casa dopo il successo per 3-0 ottenuto contro i bianconeri grazie alle reti di Tavano, Mokulu e Gavazzi; i locali erano in transito lungo l’autostrada A16 Napoli-Canosa, e la loro automobile è stata letteralmente presa di mira dal gruppo di ascolani autore del brutto gesto.

La Polizia Stradale è stata subito informata dell’accaduto, bloccando al casello di Grottaminarda un pullman e due auto che trasportavano circa quindici supporters bianconeri, prontamente identificati e perquisiti dalle forze dell’ordine che, va detto, non hanno riscontrato nessun tipo di denuncia a carico del gruppo. I filmati del circuito di videosorveglianza dell’A16 sono in corso di visionatura dalla questura di Avellino, per individuare i responsabili e procedere con denuncia e Daspo per il gruppo di ascolani incriminato.

Intanto resta da dire che l’episodio, pur essendo isolato, non fa certo bene al calcio come sport. Episodi così incresciosi, seppur comunque (per fortuna) senza conseguenze estremamente gravi, sono segno di una maturità non ancora raggiunta da parte di tutto il movimento calcistico nel Paese. Quante volte ancora dovremo assistere ad agguati tra auto, per giunta su un raccordo autostradale?

TUTTO SU AVELLINO-ASCOLI

Leggi anche –> Tavano dopo il gol ai marchigiani

Leggi anche –> La felicità di Tesser a fine gara