Varese-Avellino 1-1, le Pagelle dei lupi

Varese-Avellino termina con il punteggio di 1-1. Risultato finale deludente per i lupi che avrebbero dovuto uscire da questa partita soltanto con i tre punti in tasca, contro una squadra già condannata alla Lega Pro e che nonostante abbia messo il cuore in campo era battibile. I lupi hanno controllato il match per larghi tratti ma dopo il gol di Falcone la squadra è scomparsa dal campo e non ha mai dato l’impressione di poter segnare il gol del 2-1. A fine partita è piovuto qualche fischio dal settore ospiti, con i tifosi biancoverdi che si aspettavano ben altra prestazione dopo i mille sacrifici compiuti.

Ecco le pagelle dei biancoverdi:

GOMIS 6: Due interventi decisivi su Forte. Proprio dalla seconda parata nasce il gol del Varese su azione di calcio d’angolo;

REGOLI 5,5: Poca spinta sulla fascia destra, si limita al compitino. Prende un’ammonizione ingenua. Esce nella ripresa per infortunio;

ELY 5,5: Errori di imprecisioni soprattutto in impostazione. Non una delle due migliori prestazioni. Viene superato in velocità spesso e volentieri;

VERGARA 6: Sfortunatissimo il difensore colombiano. Appena rientrato dall’infortunio è costretto ad uscire dopo mezz’ora per un problema al ginocchio. Speriamo non sia nulla di grave. Fino a quel momento aveva offerto una prestazione eccellente chiudendo ogni spazio;

PISACANE 6: Ordinaria amministrazione per lui, quest’oggi schierato da terzino sinistro;

SBAFFO 5: Non indovina una giocata. Nel primo tempo avrebbe la chance per segnare ma non la sfrutta. Nella ripresa scompare dal campo;

KONE 5: A centrocampo viene sovrastato da Osuji. Il nigeriano del Varese ha le duracell, l’ivoriano è scarico;

ZITO 6: Prova ad inventarsi qualcosa sulla fascia sinistra, ma spesso si intestardisce nei dribbling e conclude poco;

SOUMARE 6: Si vede poco rispetto ad altre uscite, lascia intravedere qualche buono spunto e un paio di buoni scambi con gli attaccanti. Esce nell’intervallo per infortunio;

CASTALDO 5: I suoi gol mancano da troppo tempo. Dov’è finito il Castaldo del girone d’andata? Anche oggi una prestazione sotto tono;

TROTTA 6,5: L’unico a salvarsi in una giornata storta. Segna un gran gol con quello che non è il suo piede, imposta le azioni d’attacco prendendosi il pallone a centrocampo. Nella ripresa avrebbe anche l’occasione per chiudere la partita;

FABBRO (dal 34′) 5,5: Sostituisce Vergara ma al contrario del colombiano soffre maledettamente le incursioni di Forte e degli attaccanti del Varese;

D’ANGELO (dal 45′) 5,5È lui a perdere l’uomo nell’occasione del gol del Varese. Sfortunato il tocco beffardo che propizia il gol di Falcone;

BITTANTE (dal 75′): s.v.

TUTTO SU VARESE-AVELLINO

Leggi anche: