Verona-Avellino, Novellino: “Abbiamo preparato molto bene la gara”

Ecco le parole del tecnico di Montemarano alla vigilia della gara del "Bentegodi"

Walter Novellino, allenatore dell’Avellino, ha parlato nella conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Verona di Fabio Pecchia, alle ore 20:30 allo Stadio “Marcantonio Bentegodi”, valevole per il Terzo Turno della Coppa Italia 2017-18.

Sulla gara di domani contro il Verona di domani, ha commentato: “Abbiamo preparato molto bene la gara, nonostante le difficoltà che possiamo avere. E’ una partita che noi ce la dobbiamo giocare e abbiamo tutto per far bene. L’anno scorso è salita in Serie A e noi cercheremo di giocarcela“.

Inoltre, il tecnico di Montemarano chiarisce la sua scelta di non far approdare in bianco-verde Stefano Giacomelli dal Vicenza: “Tante volte noi abbiamo cambiato idea su un giocatore e così ho fatto adesso. E’ normale che chi fa scelte a volte può sbagliare. Anche all’ultimo secondo noi cercheremo di creare delle situazione che sono più favorevoli. Io sono un allenatore diretto. Se io vado a dire qualcosa a qualcuno lo dico, senza problemi. E’ tutto per l’interesse dell’Avellino Calcio“.

Inoltre aggiunge: “Noi siamo tutti compatti nell’ambiente. In un inizio di stagione nei nostri obiettivi ci vuole un po’ di pazienza. Sono convito, alla fine, che quest’anno vogliamo soffrire meno. Asencio è un giocatore che deve crescere, ma è un giocatore che ho voluto io e la società. Noi cerchiamo ci costruire qualcosa di importante“.

Sulle scelte tecniche per la gara di domani sera, ha risposto: “Difficilmente cambio una squadra che vince. Sono un allenatore che do’ continuità. Ardemagni è rientrato alla grande. Sia D’Angelo che Castaldo sono andati bene contro il Matera. Bidaoui è un giocatore che ha due giornate di squalifica e Falasco quel ruolo lo sta facendo bene. Quindi potrebbe essere messo in campo dal primo minuto. Paghera si sta continuando ad allenare come tutti“.

Inoltre, sugli obiettivi del mercato per la formazione irpina, anche su difensore centrale Riccardo Marchizza, ha risposto: “Su Marchizza la società non sta portando fretta. Termina a fine agosto il mercato, quindi c’è tempo, perchè ricerchiamo giocatori di qualità“.

Infine, elogiando Daniele Verde, ex giocatore dell’Avellino, ora in forza proprio al Verona, ha aggiunto: “Devo ringraziare Verde per quello fatto l’anno scorso. Sta andando molto bene a Verona. Pazzini è il giocatore chiave in quella squadra, che sa giocare molto bene in Serie A. Noi però dobbiamo fare una buona partita“.