Verona-Vicenza, Probabili Formazioni (Serie B 2016-2017)

Vicenza che sera ancora nella salvezza, Verona per consolidare il secondo posto in classifica

Verona-Vicenza è il “Derby veneto” della 39° giornata del Campionato di Serie B, ovvero la diciottesima del girone di ritorno. La sfida andrà in scena lunedì 1° maggio, alle ore 15:00, allo Stadio “Marcantonio Bentegodi”. Ricordiamo che, nella stessa giornata di lunedì, c’è un’altro derby in programma, ovvero quello tra il Benevento e l’Avellino, alle ore 12:30 allo Stadio “Ciro Vigorito”.

VERONA: Dopo la sconfitta subita in casa dello scorso 4 aprile, per 1-0, contro lo Spezia, gli “Scaligeri”, guidati da Fabio Pecchia arrivano a questo incontro proveniente da quattro risultati utili consecutivi, frutto di due vittorie (contro Cittadella e Bari per 2-0) e due pareggi (2-2 a Novara e 1-1 a Perugia).

Attualmente i giallo-blù sono al secondo posto in classifica a quota 66 punti, in piena lotta per la conquista della promozione diretta in Serie A, senza passare dai Play-Off. Ora è a sette di svantaggio dalla capolista SPAL (ospite dello Spezia) ed appena due di vantaggio dalla terza, ovvero il Frosinone (impegnata in trasferta contro la Salernitana).

Si sono tornati ad allenare con la squadra Pisano e Fossati, ancora lavoro differenziato per Juanito Gomez. Ora tocca a Pecchia valutare la loro condizione fisica e se sono in grado di poter scendere in campo lunedì sera. Nessun giocatore è stato squalificato dal Giudice Sportivo. Tuttavia, nella lista dei diffidati c’è Souprayen.

VICENZA: Tutt’altra situazione, invece, per la formazione bianco-rossa che, qualche giorno fa, ha cambiato tecnico. Al posto dell’esonerato Pierpaolo Bisoli è subentrato Vincenzo Torrente, ex allenatore di Bari e Salernitana. Da quando si è seduto sulla panchina dei veneti, ha collezionato sue risultati utili consecutivi. Il primo il pareggio a Benevento (0-0) e il secondo l’importantissima vittoria in casa contro il Novara (3-1).

Attualmente si trovano al quartultimo posto a quota 41 punti, insieme al Trapani (impegnato in casa contro la Virtus Entella), ad un punto di svantaggio dalla salvezza (occupata dal Brescia, impegnata a Novara) e a due punti di vantaggio dalla zona retrocessione (in cui c’è la Ternana, che affronterà in casa il Carpi).

Per questo match non potrà sedersi in panchina il tecnico Torrente, in quanto, dopo aver contestato una decisione arbitrale nella precedente sfida contro il Novara, dovrà scontare una giornata di squalifica. Sono rientrati in gruppo Ebagua, D’Elia e Pucino, mentre hanno svolto lavoro differenziato Vita e Orlando, il quale entrambi hanno riportato problemi muscolari nella giornata precedente.

Ecco le probabili formazioni di Verona e Vicenza:

VERONA (4-3-3): Nicolas; Souprayen, Bianchetti, Ferrari, Romulo; Valoti, Zuculini, Bessa; Luppi, Pazzini, Siligardi. Allenatore: Fabio Pecchia.

VICENZA (4-3-3): Vigorito; D’Elia, Esposito, Adejo, Pucino; Signori, Orlando, Gucher; Giacomelli, Bellomo, Ebagua. Allenatore: Vincenzo Torrente.

Ad arbitrare l’incontro sarà il signor Abbattista, i guardalinee Gori e Santoro, quarto uomo il signor Pezzuto.