Vicenza-Avellino di Venerdì: Mancato Esodo dei Tifosi Biancoverdi?

Venerdì sera (ore 20:30) andrà in scena al “Romeo Menti” di Vicenza la sfida tra i padroni di casa e l’Avellino. Uno scontro al vertice, viste le posizioni delle due squadre in classifica: la squadra veneta occupa la terza posizione con 53 punti mentre la squadra irpina insegue con 52 punti. La partita sarà  uno snodo fondamentale per il prosieguo della stagione: la vittoria di una delle due la porrebbe nella condizione di essere la principale antagonista del Bologna nella corsa a quel secondo posto che significherebbe promozione diretta ed evitare i play-off. Entrambe le squadre avranno assenze importanti tra le proprie fila: il Vicenza dovrà fare a meno di Sampirisi e del suo bomber Andrea Cocco (17  gol in campionato),mentre l‘Avellino farà sicuramente a meno del “ritrovato” Antonio Zito.

C’è amarezza tra i tifosi irpini per la decisione della Lega di spostare la gara. Al momento della comunicazione riguardo gli anticipi  e i posticipi di Serie B in molti hanno storto il naso alla notizia che la partita si sarebbe svolta di venerdì sera; tale scelta va sicuramente a colpire negativamente i supporter biancoverdi che si troveranno nella difficoltà, se non nell’impossibilità, di raggiungere la città lontana veneta, visto il giorno lavorativo. Davvero un peccato, considerando le dimostrazioni di amore verso la propria squadra che i tifosi irpini sono sempre pronti a dare.

L’ennesima decisione assurda di un calcio moderno che va sempre contro tendenza rispetto alle esigenze dei tifosi. Siamo comunque sicuri che non mancherà il supporto degli Irpini del Nord, del Club di Milano, e dei temerari tifosi che partiranno dalla provincia. Nonostante l’orario, l’amore per la propria squadra del cuore va oltre ogni limite.

LEGGI ANCHE