Vicenza-Avellino: Occhio ai Diffidati per i Lupi

L’Avellino tornerà lunedi ad allenarsi in vista della difficile ed importante trasferta di Vicenza, dopo i due giorni di riposo concessi da Massimo Rastelli  in seguito alla vittoria di misura ottenuta nella serata del giovedì Santo contro il Modena.

Nel comporre la formazione titolare, il tecnico biancoverde nelle ultime settimane tra i tanti fattori ha dovuto tener conto anche della lunga lista di giocatori diffidati, a cui si è aggiunto Marcello Trotta a causa dell’ammonizione rimediata contro gli emiliani. Oltre al bomber casertano, dovranno fare attenzione al cartellino giallo i centrocampisti Kone e Schiavon, il mastino Pisacane e la macchina da gol Castaldo. In una partita così complicata, fondamentale per la rincorsa play-off della compagine irpina, Rastelli non dovrebbe esitare a mettere in campo i due attaccanti e il centrale difensore napoletano, mentre, per quanto riguarda la zona mediana, uno tra l’ivoriano e la mezzala padovana potrebbero rifiatare e lasciare spazio al capitano Angelo D’Angelo.

Squadra che vince non si cambia, quindi neanche il modulo, quel 4-3-1-2 che piace tanto ai tifosi avellinesi e che Alessandro Sbaffo sa interpretare bene, grazie alla sua duttilità e al suo movimento tra le linee.

TUTTO SU VICENZA-AVELLINO