Vicenza, esonerato Bisoli

Il sito ufficiale della formazione veneta annuncia l'esonero del tecnico emiliano

Da questo pomeriggio, Pierpaolo Bisoli, non è più l’allenatore del Vicenza. Fatale la sconfitta di ieri pomeriggio, allo Stadio “Romeo Menti”, per 1-0 sulla Pro Vercelli, valevole per la 36° giornata del Campionato di Serie B, che ha visto, tra l’altro, la vittoria dell’Avellino in casa del Pisa per 1-0.

Eccovi, riportato qui sotto, il comunicato ufficiale del sito del Vicenza Calcio:

Il Vicenza Calcio comunica che l’allenatore Pierpaolo Bisoli è stato sollevato dall’incarico. Ringraziandolo per il lavoro svolto e i risultati conseguiti fin qui, la società augura a Bisoli le migliori fortune per il prosieguo della carriera“.

Il tecnico emiliano, nato a Porretta Terme il 20 novembre del 1966, è arrivato al club veneto il 23 ottobre del 2016, quando subentrò ad a Franco Lerda, che si è seduto in panchina fino alla settima giornata di campionato, esonerato dopo aver dopo la sconfitta per 4-1 in casa della Virtus Entella.

Sulla panchina dei bianco-rossi, Bisoli ha collezionato, in 27 giornate di campionato, 8 vittorie, 11 pareggi e 10 sconfitte.

Al suo posto è arrivato il tecnico Vincenzo Torrente, ex allenatore di Bari e Salernitana, firmando un contratto che lo legherà fino al 30 giungo prossimo.

Attualmente la formazione si trova al 19esimo posto a quota 37 punti, in piena lotta per non retrocedere e in piena zona Play-Out, a solo un punto di vantaggio dalla zona retrocessione e a uno dalla salvezza.