Vicenza-Trapani, Probabili Formazioni (Serie B 2016-17)

Importantissimo incontro per le due squadre, entrambe in lotta per non retrocedere

Vicenza-Trapani è una delle gare in programma della 34° giornata del Campionato di Serie B, ovvero la 13° del girone di ritorno. La gara si disputerà martedì 4 aprile alle ore 20:30 allo Stadio “Romeo Menti”.

VICENZA: Dopo la sconfitta subita al “Renato Curi” per mano del Perugia, il Vicenza sarà impegnato in uno scontro diretto per la salvezza contro la formazione siciliana, reduce dal k.o. casalingo contro il Verona. Soltanto due punti dividono le due squadre, rispettivamente quintultima e penultima in classifica.

La vittoria in casa bianco-rossa manca dal lontano 12 marzo e in quella occasione i ragazzi di Pierpaolo Bisoli ebbero ragione del Pisa per 2-1. Da allora il bottino vicentino è stato piuttosto magro, con un solo punto ottenuto in tre partite: a tal proposito il confronto diretto contro il Trapani potrà sentenziare molto sul futuro del Vicenza.

Dagli allenamenti di oggi presso il centro sportivo “Piermario Morosini” si sono evinti i primi segnali su quella che potrebbe essere la probabile formazione anti-siciliana: chi è sceso in campo contro nella gara precedente ha svolto un lavoro di scarico, mentre potrà essere di nuovo a disposizione il centrocampista Rizzo. A riposo, invece, Andrea Esposito, il quale è reduce da una lombo sciatalgia, mentre il brasiliano Fabinho ha svolto un lavoro terapico in palestra.

Contro il Trapani, Bisoli dovrà reinventare la difesa: Barbosa è stato fermato per tre turni dal giudice sportivo, così come Adejo che dovrà scontare un turno di stop per l’espulsione rimediata a Perugia e con i dubbi su Esposito e Fabinho. La formazione bianco-rossa potrebbe, dunque, prevedere davanti a Benussi la coppia Zaccardo e Bogdan al centro della difesa, con Pucino e Doumbia sugli esterni (il francese è in ballottaggio con D’Elia che in allenamento ha svolto un lavoro differenziato); a centrocampo possibile la riconferma di Bellomo, Urso, Gucher e Orlando dietro Ebagua che agirà alle spalle di De Luca.

TRAPANI: In casa Trapani, il k.o. con il Verona non ha smorzato l’entusiasmo delle belle vittorie ottenute contro Bari e Benevento, anche se si complica ulteriormente la rincorsa granata alla salvezza. L’impegno di Vicenza sarà, per gli uomini di Alessandro Calori, una delle ultime chiamate alla riscossa di una stagione molto difficile ed è probabile che l’ex tecnico del Brescia possa riproporre la stessa formazione che ha comunque ben figurato nella gara precedente.

Davanti a Pigliacelli, la difesa dovrebbe essere composta da Casasola (in ballottaggio con Fazio sulla corsia di destra), capitan Pagliarulo, Legittimo e Rizzato; a centrocampo Maracchi e Barillà dovrebbero partire dal primo minuto con Rossi e Raffaello che si contendono un posto da titolare; in avanti sarà probabile dal primo minuto la coppia Curiale-Coronado, con Manconi che partirebbe, in questo caso dalla panchina, mentre sulla trequarti non dovrebbe essere messa in discussione la presenza di Nizzetto.

Ecco le probabili formazioni di Vicenza e Trapani:

VICENZA (4-4-1-1): Benussi, Pucino, Zaccardo, Bogdan, Doumbia; Bellomo, Urso, Gucher, Orlando; Ebagua; De Luca. Allenatore: Pierpaolo Bisoli.

TRAPANI (4-3-1-2): Pigliacelli; Casasola, Pagliarulo, Legittimo, Rizzato; Maracchi, Rossi, Barillà; Nizzetto, Coronado, Curiale. Allenatore: Alessandro Calori.