Virtus Bassano-Avellino 2-0, Toscano: “Pessima Partita”

“Pessima partita” Questo il commento di Mimmo Toscano dopo Virtus Bassano-Avellino, terminata 2-0 per i veneti, sancendo così l’eliminazione dei biancoverdi dalla Coppa Italia. Non usa mezzi termini il tecnico dei calabresi, che ha riconosciuto la prestazione negativa della squadra. Queste le sue parole a Radio Punto Nuovo.

Non sono soddisfatto, non siamo mai entrati in partita, arrivavamo sempre in ritardo di testa, non concentrati, una prestazione al di sotto della sufficienza. Non me lo aspettavo, dobbiamo fare la giuste valutazioni, non voglio preoccuparmi, ma mi aspettavo molto di più dai ragazzi dopo quello che abbiamo fatto”.

Quindi aggiunge: “La partita è lo specchio di quello che siamo attualmente, ci siamo sciolti subito, anche se poi ci abbiamo messo un po’ di voglia, ma siamo entrati poco in partita. Abbiamo fatto una pessima partita per atteggiamento e predisposizione, loro volevano di più la vittoria. Dobbiamo riflettere e fare le giuste valutazioni”.

Sui tifosi che hanno seguito la squadra: “Mi dispiace molto per loro, meritano di vedere una squadra che combatte. Sul colloquio di D’Angelo e Castaldo con i tifosi dopo la partita: “Non mi hanno detto niente”.

Alla domanda su Mokulu, entrato al ’35 al posto di D’Attilio. “Ha dato peso all’attacco, ma non come doveva. Sulla scelte di schierare D’Attilio dall’inizio: “Donkor non era al meglio, quindi ho messo lui, è quello che ho visto meglio in allenamento”. Infine, sui tempi di recupero degli infortunati: “Su Gavazzi e Paghera ne sapremo di più martedì, Jidayi un’altra decina di giorni”. 

Leggi anche: Virtus Bassano-Avellino 2-0, Risultato Finale