Virtus Bassano-Avellino, Toscano: “Vogliamo la Sampdoria”

“Vogliamo la Sampdoria”. Così Domenico Toscano alla vigilia di Virtus Bassano-Avellino, gara del secondo turno di Coppa Italia 2016-2017 che segnerà l’esordio ufficiale dei lupi in stagione. Gli irpini infatti, in caso di passaggio del turno, affronteranno i blucerchiati a Marassi il prossimo 13 Agosto.

Ecco le parole di Toscano nella sua prima conferenza stampa in impegni ufficiali con l’Avellino: “Voglio vedere una squadra coraggiosa, è l’aspetto mentale che conta in un momento in cui le gambe ancora non sono al massimo“, afferma.

Quindi prosegue: “Sarà un test importante perché per la prima volta ci sono punti in palio, abbiamo lavorato tanto e bene per farci trovare pronti. Mi aspetto un passo in avanti rispetto alle altre uscite, voglio una squadra con la voglia di passare il turno per incontrare la Sampdoria a tutti i costi indipendentemente dalle assenze e dai carichi di lavoro”.

Capitolo infortunati. Oltre a Migliorini, lungodegente da parecchi mesi, mancheranno anche Gavazzi, Paghera e Jidayi. “Sono defezioni che mi infastidiscono perché avrei voluto valutare il loro contributo alla causa, ma abbiamo anche altri giocatori non al meglio che però riusciremo a recuperare per domenica”.

Sul mercato invece: “Con la società faremo le giuste valutazioni dopo questa partita, staremo attenti alle opportunità che si presenteranno sul mercato e in caso di necessità interverremmo“. Quindi aggiunge: “L’augurio però è innanzitutto che questo gruppo possa migliorare”.

Una battuta sul ritiro di Sturno. “E’ stato pesante a livello mentale per i calciatori, ora dobbiamo archiviarlo con la qualificazione al turno successivo”. Infine una considerazione sul sintetico, che l’Avellino utilizzerà da quest’anno:  “I dati statistici dicono che l’anno scorso le squadre che hanno giocato sul sintetico hanno ottenuto il maggior numero di punti in casa, quindi può essere un vantaggio se capisci come muovere il pallone”.

TUTTE LE NOTIZIE SU VIRTUS BASSANO-AVELLINO