Zito alla Salernitana: Ufficiale

Tra nove giorni, quel fatidico 16 gennaio, sarà dall’altro lato della “barricata” e con la maglietta granata addosso. Ormai è ufficiale: Antonio Zito è un calciatore della Salernitana.

L’ormai ex centrocampista dell’Avellino ha trovato l’accordo con la società di Lotito e, Torrente permettendo, potrebbe fare il suo esordio con la nuova squadra proprio contro i Lupi nel derby del 16 gennaio.

“L’U.S. Avellino – si legge nel comunicato ufficiale diffuso dal club biancoverde – comunica di aver ceduto alla Salernitana, a titolo definitivo, il centrocampista Antonio Zito.
La società ringrazia il calciatore per il lavoro svolto in maglia biancoverde e gli augura le migliori fortune professionali”.

Il centrocampista classe ’86, che era arrivato due anni fa all’ombra del Partenio, firmerà un accordo di tre anni e mezzo con il club guidato dal duo Lotito-Mezzaroma a cifre molto importanti. L’ex Ternana, infatti, dovrebbe guadagnare 180.000 euro a stagione, un lusso per la categoria.

Ad Avellino in molti non hanno preso bene la scelta di “don Antonio“, al quale pure non mancavano le pretendenti. Il centrocampista mai troppo amato da Tesser, però, ha scelto di non allontanarsi troppo da casa e di accettare, nonostante le offerte di Bari in serie B e Catania in Lega Pro, il ricco stipendio e il richiamo dell’Arechi.

Lo stesso Zito, sul suo profilo Instagram, si è mostrato felicissimo per la nuova avventura e si è detto “Felice di vestire il granata“, aggiungendo che “Non vedo l ora di iniziare”.

“Voglio innanzitutto ringraziare i presidenti Claudio Lotito e Marco Mezzaroma che mi hanno fortemente voluto a Salerno superando anche la concorrenza di altre squadre. Sono molto contento di poter vestire la maglia granata e non vedo l’ora di poter dare il mio contributo”, le prime parole in granata di Antonio Zito.

“La classifica è sotto gli occhi di tutti ma sono sicuro che con la forza del gruppo e l’aiuto di tutti questa squadra potrà rialzarsi in fretta. Il campionato di Serie B può cambiare da un momento all’altro della stagione, bisogna crederci sempre e non mollare mai per riuscire a regalarci delle soddisfazioni. Colgo l’occasione – le ultime parole di Zito – per ringraziare e salutare l’Avellino e tutti i miei ex compagni di squadra per questo anno e mezzo trascorso insieme”.

Il 16 gennaio difronte a Zito ci sarà proprio l’amico di sempre ed ex compagno di squadra Gigi Castaldo. E quel Partenio Lombardi pieno, coi colori biancoverdi. E chissà l’accoglienza quale sarà.

Leggi anche: