Si è conclusa con la vittoria di misura per 1-0 dei padroni di casa l’amichevole disputata ieri sera a Lanciano. Avellino castigato su punizione, sul finire del primo tempo, dal terzino Mammarella, con i rossoneri d’Abruzzo che si aggiudicano quest’edizione del “Trofeo Guglielmo Maio”.

Prestazione tutto sommato positiva quella della truppa di Rastelli, che sicuramente avrebbe meritato qualcosa in più. Almeno il pareggio. Annullato nella ripresa un gol a Castaldo – in posizione dubbia di fuorigioco – e colpo di testa di Biancolino nei minuti finali salvato quasi sulla linea di porta. trofeo maio lanciano

“Se fosse stato pugilato – ha commentato Vincenzo Angiulli, papà di Federico, presente anche allo stadio “Biondi” di Lanciano ieri sera (non se ne perde una…) – ai punti avrebbe sicuramente meritato l’Avellino. Tutto sommato, una buona prestazione”.

IL TABELLINO

VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Sepe (28′ st Amabile); De Col (28′ st Scrosta), Aquilanti, Amenta, Mammarella (33′ st Nicolao); Volpe (13′ st Vastola), Paghera (33′ st Calvano), Di Cecco (22′ st Minotti); Piccolo (13′ st Turchi), Plasmati (25′ pt Fofana), Gatto (22′ st Thiam). A disposizione: Verna, Di Filippo, Gentile, Pepe, De Feo. All.: Marco Baroni.

AVELLINO (3-5-2): Seculin (45′ pt Terracciano); Fabbro (45′ pt D’Angelo), Pisacane, Bittante; Zappacosta, Arini (45′ pt Izzo), De Vito (20′ st Millesi), Togni (23′ st Massimo), Schiavon (20′ st Angiulli); Herrera (45′ pt Galabinov), Castaldo (25′ st Biancolino). A disposizione: Evangelista. All.: Massimo Rastelli.

ARBITRO: Di Paolo
ASSISTENTI: Bagnoli e De Troia

RETE: 45′ pt Mammarella

Leggi anche -> Amichevole Lanciano-Avellino allo stadio “Biondi”

Leggi anche -> Niente streaming o diretta tv per Lanciano-Avellino