Avellino 2014-2015, Esposito: “Soddisfatto della condizione atletica”

La prima uscita stagionale dell’Avellino contro il Lanciano nel trofeo “Guglielmo Maio” , conclusasi sul 3-3 e poi vinta dai lupi ai calci di rigore per 14-13, ha messo in mostra una squadra dai due volti. Alla terza rete degli abruzzesi, siglata ad inizio ripresa, la partita sembrava conclusa; e invece l’Avellino ha trovato la forza di reagire, recuperando ben tre reti e vincendo poi ai rigori.

Prova a chiarire alcuni dubbi sulla condizione fisica della squadra, Massimo Esposito, prepatore atletico dei portieri:“Le forti piogge complicano il lavoro dal punto di vista tecnico, ma il fresco facilita il recupero della condizione“. Esposito quindi prosegue: “ La continuità del progetto attraverso la conferma dello staff tecnico è un dato importante anche dal punto di vista del mio lavoro. Dopo una settimana di ritiro il bilancio è ottimo, i ragazzi sono in buona condizione”.

In effetti, l’ottimismo di Esposito può essere condiviso, in quanto, come ricordato da mister Rastelli nel post-partita, il Lanciano era più avanti nella preparazione, e perciò l’impresa assume ancora maggior valore. Inoltre recuperare tre gol è sempre difficile, ancora di più nel precampionato dove le gambe sono pesanti. Sicuramente nel prossimo impegno, il triangolare di sabato prossimo con Parma e Bordeaux che andrà di scena al Partenio, la squadrà avrà maggiori minuti nelle gambe e si potrà quindi esprimere un giudizio più completo sulla condizione atletica della squadra.

Leggi anche: Lanciano-Avellino 3-3 (13-14-dcr), Castaldo: “Che rimonta”

Leggi anche: Lanciano-Avellino-3-3 (13-14 dcr), Rastelli: “Successo meritato”

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Calciomercato Serie B, trattative e affari conclusi al 28-7

Primavera Avellino, confermato Claudio Luperto come allenatore