Avellino, 2016 disastroso: dopo il derby media da incubo

Un 2016 letteralmente disastroso per l’Avellino. Questo dicono, in modo impietoso, i numeri. Infatti dopo il derby del 16 gennaio vinto 1-0 contro la Salernitana, i lupi hanno racimolato la miseria di 10 punti in 13 partite, una media di 0,76 a gara; che proiettata nell’intero campionato equivarrebbe a 32 punti, con cui si retrocederebbe sicuramente.

Nelle 13 partite in questione, l’Avellino ha raccolto solamente 2 vittorie, contro il Livorno in casa e l’Ascoli in trasferta. Quindi i 4 pareggi contro Modena, Bari, Vicenza e Crotone. Le sconfitte sono invece arrivate contro Cagliari, Novara, Brescia, Spezia, Ternana, Latina e Pescara; ben sette, con un totale nelle 13 gare citate, di 11 reti fatte e 22 subite.

Quasi pessimo poi il rendimento di Marcolin, con un solo punto in tre partite. Tesser aveva invece lasciato i lupi con 43 punti in 32 giornate, per una media di 1,34 a gara. Media che proiettata sull’intero campionato equivale a 56 punti, vale a dire salvezza con qualche giornata di anticipo.

Leggi anche: L’Avellino si complica la vita e il calendario non l’aiuta

Leggi anche: Avellino in Ritiro? Se Taccone lo conferma 4 le ipotesi

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

L’Avellino si complica la vita e il calendario non l’aiuta

Perugia-Avellino, biglietti in vendita da oggi