Avellino-Ascoli 1-2, Novellino: “Potevamo vincere”

Non ce l’hanno fatta a vincere contro l’Ascoli. L’Avellino è stato infatti battuto per 1-2 dai marchigiani, sicuramente più compatti e decisi lupi, condotti da Novellino. L’allenatore ha senza dubbio lavorato molto in questa settimana, prova ne sono gli applausi ricevuti da curva e tribune, e la verve messa in campo dalla squadra bianco verde.

Peccato, c’è sicuramente ancora da lavorare, ma aleggia molta più fiducia nell’aria. Queste le parole del neo allenatore a fine gara: “Dispiace perdere una partita che potevamo vincere. Avremmo dovuto accorciare di più il primo tempo, magari gestendo meglio il vantaggio e non accontentarci. Qualcosa a sinistra è venuta a mancare e abbiamo cercato di correggere. Il fallo di Perrotta è stato di petto. Dobbiamo lavorare sull’autostima. Da lavorare c’è e la qualità per imporsi c’è”.

Il tecnico non nasconde poi l’apprezzamento per gli applausi ricevuti, sia nel primo che nel secondo tempo, ma giustamente aggiunge: “gli applausi sono stati per la squadra”. 

Leggi anche:

Avellino-Ascoli, 1-2, Risultato Finale

 

Pubblicato da Laura Fortunato

Cavese trapiantata ad Avellino per amore di un super tifoso bianco verde. Laureata in Comunicazione con un Master in Business Administration. Accanita lavoratrice ora mamma di due lupacchiotti!

Avellino-Ascoli, 1-2, Risultato Finale

Avellino-Ascoli 1-2, Aglietti: “Non è stata solo fortuna”