Avellino-Bari 1-2, Vajushi: “Sconfitta che brucia”

Queste sono state le parole dell’autore dell’unica rete dell’Avellino di quest’oggi

Armando Vajushi, esterno dell’Avellino, ha parlato dopo la pesantissima sconfitta di questo pomeriggio in casa contro il Bari per 2-1, al 91esimo con la rete di Cissè, che mette a serio pericolo la classifica dei lupi e anche la panchina del tecnico Walter Novellino.

Questo è stata il suo commento: “Una sconfitta quella di oggi che brucia perchè venivamo dalla sconfitta subita, sempre qui ad Avellino, contro il Parma giovedì sera e dovevamo riscattarci. Ora testa bassa e lavorare per le prossime gare.

Ora dobbiamo agire solamente sul campo. Io non ho visto, sinceramente, quello che ha fatto Ardemagni verso i tifosi. Ora dobbiamo lasciarci alle spalle questa sconfitta e andiamo a caccia dei tre punti contro il Perugia. Se giocherò ancora titolare? Questo lo decide Novellino“.

Pubblicato da Alfonso Parisi

Nato nel giugno del 1990 a Bisaccia residente a Mercogliano, sin da bambino grande tifoso dell'Avellino e appassionato di calcio.

Scandone Avellino non tutte le sconfitte sono uguali

Ardemagni, gesto ai tifosi: chiede scusa