Avellino-Bari 1-2, Novellino: “Non mi dimetto, ci salveremo”

Le parole del mister biancoverde dopo la sconfitta

Walter Novellino ha parlato ai microfoni dei giornalisti nella sala stampa del Partenio-Lombardi dopo la brutta sconfitta nel finale contro il Bari. Queste le sue parole:

 “E’ una sconfitta pesante, potevamo accontentarci del punto. Nel primo tempo la squadra ha giocato bene, poi siamo calati troppo. E’ un momento particolare e l’unico responsabile sono io. Abbiamo pagato anche le conseguenze di molti calciatori infortunati, e avevo pochi cambi. Non credevo di perdere questa gara. Il Bari oltre a palleggiare non ha creato molto. Vajushi ha giocato bene, l’ho sostituito perchè aveva i crampi”.

“Non mi dimetto, ho una dignità e lotto fino alla fine. É la società che deve decidere del mio futuro. Posso solo dire che lo scorso anno ho salvato una squadra in grande difficoltà, ci riuscirò anche quest’anno. Ardemagni è un giocatore bravo e generoso. Sta soffrendo molto questo momento, sono sicuro che chiederà scusa ai tifosi. Con i suoi goal ci salveremo, ne sono convinto”.

Pubblicato da Gianluca Spiniello

Appassionato di sport, di calcio in particolare, scrivo per piacere prima che per lavoro, Tifoso di U.S. Avellino e Scandone, cerco di condividere questa passione attraverso le mie parole.

Avellino-Bari 1-2, Grosso: “Bravi a mantenere la calma dopo lo svantaggio”

Scandone Avellino non tutte le sconfitte sono uguali

Back to Top