Avellino, a Vercelli buono solo il punto. Ora il tour de force al Partenio

La squadra di Novellino non brilla ma prende un pareggio. Ora tre gare non facili in casa

Esce con un punto l’Avellino dal Silvio Piola, e senza tanti giri di parole, possiamo affermare che è l’unico aspetto positivo del pomeriggio piemontese. L’Avellino infatti non ha fatto nulla per vincere, subendo l’iniziativa della Pro Vercelli, che pur non creando molti pericoli alla porta di Lezzerini, ha giocato con il sangue agli occhi. Solo la modesta caratura della squadra di Grassadonia ha permesso all’Avellino di uscire con un pareggio, che porta la squadra di Novellino a 36 in classifica.

Ora per l’Avellino si apre un ciclo non facile. Tre le gare consecutive al Partenio-Lombardi, che potranno dire molto sui destini dei biancoverdi. Si parte subito giovedì sera contro il Parma, che ha battuto, seppure con molta fatica, il Foggia per 3-1. Una vittoria che ha rilanciato i ducali, settimi in classifica e con l’obiettivo dichiarato di conquistare i play-off.

AVELLINO: COL PARMA TORNA ASENCIO MA ESCE GAVAZZI

Contro il Parma Novellino ritroverà finalmente Asencio, dopo le due giornate di squalifica, dovrebbe trovare un posto subito da titolare, considerata anche l’abulia di Ardemagni, seppure l’attaccante milanese abbia effettuato l’unica conclusione nello specchio della porta contro la Pro Vercelli.

La brutta notizia è invece l’ennesimo infortunio di Gavazzi, uscito dopo soli 10 minuti a Vercelli. L’entità dell’infortunio è ancora sconosciuta, ma sicuramente non ci sarà contro il Parma, e probabilmente neanche contro il Bari nel recupero. Da valutare anche Morero, anche lui uscito anzitempo, ma a dieci minuti dalla fine.

AVELLINO CALCIO, UNA PASQUA DI PASSIONE

Insomma, per l’Avellino la settimana di Pasqua sarà una vera e propria settimana di Passione, che poi proseguirà anche a Pasquetta, quando al Partenio-Lombardi si giocherà il recupero contro il Bari, che in questo turno ha battuto per 3-0 il Brescia. Il ciclo di gare in casa si chiuderà quindi contro il Perugia, nel posticipo di lunedì 9 Aprile. Dopo queste tre gare, ne mancheranno solamente otto alla fine del campionato, e tutto sarà più chiaro, anche per l’Avellino.

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Pro Vercelli-Avellino 0-0: Highlights e Sintesi

Pro Vercelli-Avellino 0-0: dichiarazioni di Ngawa e De Risio